Giovanili: Pordenone protagonista nei tornei pasquali

Pasqua di grandi soddisfazioni per il Settore giovanile del Pordenone, distintosi in 8 tornei per bel gioco, risultati e (non meno importante) fair play. Occasione di confronto e crescita con top team italiani ed esteri.

Vittoria in Trentino, a Levico Terme, per i giovani ramarri 2001: gli Under 16 di mister Rispoli si sono aggiudicati il memorial Bernardi&Paoli, quadrangolare con Südtirol, Bassano Virtus e Levico. Nella finale successo 2-0 sugli altoatesini (a segno Cantarutti e Cotali).Alla Gallini World Cup quinto posto per gli Under 15 di mister Daniel, capaci di vincere 5 partite su 6, venendo sconfitti (nei quarti) solamente dai super campioni dell’Empoli, primi anche nel loro campionato e candidati allo scudetto di categoria. Per i giovani ramarri miglior risultato di sempre nel torneo internazionale. Sfortuna di incontrare i campioni anche per gli Under 13 di mister Bezerra (noni), unici a impensierire la corazzata Partizan Belgrado, impostasi 2-1 negli ottavi.

Terzo posto dei Giovanissimi 2003 di mister De Poli al torneo Primavera rossoblu di Codroipo. Secondi i 2005 guidati dal duo Speranza-Battel alla Easter Cup di Trieste. Doppio exploit del gruppo 2006 di mister Hoti, divisosi tra il memorial Fabio Rossi di Pravisdomini e il Tatain di Sarzana. In quest’ultima kermesse i giovani neroverdi hanno chiuso solamente alle spalle del Chievo Verona, davanti a squadre come Hellas Verona, Lazio (1-1 nello scontro diretto, con magia di Nicola Casonato) e Spezia. Ulteriore riconoscimento: Gabriele Cettolin scelto come miglior portiere. I 2008 guidati da Brandolino si sono distinti al torneo Lorenzo Modena di Verona sfidando importanti squadre di A, B e Lega Pro.