Canciani e Della Siega: “incontri con società per parlare di regolamento”

Un incontro per porre le basi di future iniziative in comune accordo. Il Presidente del Comitato regionale del nostro calcio pone ancora una volta l’accento sul dialogo come modus operandi per migliorare il nostro movimento e ha voluto così incontrare insieme al suo consiglio la componente arbitrale, rappresentata dal Presidente dell’AIA FVG Massimo Della Siega e il suo vice Marino Titolo.

“Ho visto un escalation preoccupante di episodi negativi – ha detto Canciani, spiegando le ragioni dell’incontro – e ho voluto parlarne con Della Siega perchè è importante confrontarci e capire come evitarli. Vogliamo organizzare a breve un incontro tra arbitri e capitani/allenatori delle società delle varie categorie soprattutto per esplorare il regolamento. Credo che partendo dalla perfetta conoscenza delle regole si possano chiarire molte situazioni nate nell’ultimo periodo”.

Massimo Della Siega ha accettato di buon grado l’iniziativa del Comitato regionale e conferma l’efficacia di questi incontri: “sono idee che svilupperemo nei prossimi mesi – ha dichiarato il presidente degli arbitri – in modo da affinare ancora di più il rapporto che ci deve essere tra la componente arbitrale e la parte del calcio che fa riferimento alle società. Noi abbiamo ribadito la nostra disponibilità ad essere presenti agli incontri. Ha ragione Canciani, spesso le polemiche nascono dall’interpretazione che viene data al regolamento. Dobbiamo fare minimo comune denominatore rispetto a questi concetti”.
Infine Canciani lancia l’appello alle società: “Dico ai presidenti, allenatori e giocatori di pensare prima di agire, perchè certi gesti e certe polemiche non ci rappresentano”.