Campionati europei e mondiali: Libertas fucina di grandi talenti

Sono quasi la metà (quattro su nove) i Cadetti cresciuti in seno a società Libertas che da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio hanno partecipato in maglia azzurra ai Campionati Europei Under 18 di Kaunas in Lituania, ottenendo successi mai raggiunti.

La squadra, che dopo le sette medaglie nella gara individuale è riuscita ad eguagliare il più grande risultato di sempre nella gara a squadre ottenuto nel 2010 ed ha segnato un importante traguardo salendo per la prima volta sul podio, conquistando la medaglia di bronzo a squadre.

Luigi Centracchio, Flavio Frasca, Luca Rubeca, Giovanni Zaraca, Kenny Komi Bedel, Mattia Prosdocimo, Alessandro Magnani, Daniele Accogli ed Enrico Bergamelli: questi i nomi dei componenti del “Dream Team” scelto dal DT Raffaele Toniolo che ci ha fatto sognare in Europa.

Ben quattro di loro sono stati selezionati dai vivai giovanili di società Libertas. Kenny Komi Bedel, argento individuale nella categoria fino a 73 kg, della Polisportiva Villanova Judo Libertas; Mattia Prosdocimo, bronzo individuale nella stessa categoria, del Vittorio Veneto Judo Libertas; Luigi Centracchio del Champion Sport Team Isernia Judo Libertas ; e Alessandro Magnani del  Ksdk Parma Judo Libertas.

Dopo questo grande successo, Bedel, Prosdocimo e Centracchio partiranno alla volta diSantiago del Cile per cercare di ripetere la prodezza anche ai prossimi campionati mondiali.