D’Ambrosi confermato al vertice della Federcanottaggio regionale

Il nuovo comitato della Federcanotaggio Fvg

Un pomeriggio nel quale il canottaggio l’ha fatta da padrone quello di sabato nella sede del Saturnia, con protagonisti il Comitato Regionale FIC e tutto il remo regionale. Una cerimonia sentita quella del battesimo di due imbarcazioni GIG a 4 di proprietà del Comitato, acquistate con lo scopo lungimirante di metterle a turno a disposizione delle società, da Muggia a Lignano, per l’attività giovanile e per quella del Progetto Remare a Scuola. Funzione officiata da don Zacchigna, e con padrino della “Friuli” l’azzurro del Saturnia Lorenzo Tedesco e la “Venezia Giulia” madrina l’atleta Special Olympics dell’Adria Giorgia Tomizza.

Al rito è seguita la vogata beneaugurante con ai carrelli 10 giovanissimi atleti di altrettante società remiere. Nella sala polifunzionale del club di viale Miramare, con il Presidente dell’Assemblea il Presidente del CONI regionale Giorgio Brandolin, è stata quindi la volta dell’Assemblea nella quale sono state lette ed approvate all’unanimità la relazione dell’Attività svolta nel 2016, le Linee Guida del Programma per il 2017 e la Relazione economica consuntiva e di previsione per quest’anno.

Si è poi proceduto con la premiazione dei Campioni Italiani o medagliati in Maglia Azzurra nel 2016, dei loro tecnici e dei tecnici delle società ai primi tre posti in Regione nel Trofeo d’Aloja, nonché dei Protagonisti 2016 votati dai tecnici. Riconoscimenti sono quindi andati a: Martin Accatino, Nicholas Brezzi Villi, Federico Duchich, Andrea Esposito, Gustavo Ferrio, Enrico Flego, Michele, Alessandro Mansutti, Beatrice Millo, Federica Molinaro, Stefano Morganti, Federico Parma, Tiziano Prelazzi, Alessia Ruggiu, Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco, Leonardo Verrone, Elena Waiglein, Alice Sansa (Saturnia), Ilaria Lise, Stefania Lise Stefania Buttignon, Enrica Locci, Francesca Russi, , Stefano Donat, Eleonora Denich, Andrea Milos (Sgt Nautica), Simone Martini (Padova), ed i tecnici. Gioia Stefano e Spartaco Barbo (Saturnia), Flavio Mosetti (Pullino), Roberto Delise e Claudio Cristin (Timavo), Mario Ciriello (Sgt Nautica). Protagonisti 2016 – miglior Atleta Uomo. Piero Sfiligoi (Saturnia); Miglior Atleta Donna. Beatrice Millo (Saturnia); Miglior Giovane: Andrea Verrone (Saturnia), miglior tecnico: Spartaco Barbo (Saturnia); Miglior equipaggio. 2 senza pesi leggeri di Sfiligoi e Tedesco (Saturnia).

A seguire, la consegna alle società dei Trofei per la stagione 2016: Trofeo Azzurro d’Italia Mario Justin: Saturnia; Trofeo Luca Vascotto: Michele Ghezzo (Saturnia); Coppa Foemina: Saturnia; Trofeo Corrado Davide: Zemolin (San Giorgio); Trofeo Ciano Valente (Pullino); Trofeo Ezio Ciriello: Ilaria Corazza (Ausonia); Trofeo Enea Salvi: Saturnia; Premio Masaraki, Sgourdeos, Zaffiropulo: Janos Gruden (Nettuno). Un premio particolare è andato ai due decani dei giudici arbitri: Luciano Michelazzi e Luigi Tagliapietra, ed alla Canottieri Trieste per il traguardo raggiunto dei 120 anni.

Nell’ultima importante parte dell’Assemblea si è proceduto all’elezione del nuovo Comitato Regionale FIC che reggerà le sorti del canottaggio del FVG nel quadriennio 2017/2020, che risulta così composto: per il secondo mandato consecutivo alla carica di Presidente, Massimiliano D’Ambrosi, mentre consiglieri sono stati eletti: Daniele Scaini, Alessandro Schintu, Piero Todesco, Federico Ustolin, Michele Brugnera, Sonia Vremec.