Saturnia e Ginnastica Triestina in grande spolvero a Pisa

Le ragazze del 4 senza del Saturnia

Ottima partenza per Saturnia (2 titoli) e Ginnastica Triestina (1 titolo), sul Canale dei Navicelli a Pisa, nella prova di fondo, sulla distanza dei 6000 metri, che domenica assegnava i titoli italiani in doppio e 4 senza.

Nella categoria pesi leggeri, vittoria agevole di Sfiligoi, Tedesco, Esposito e Duchich (Saturnia) nel 4 senza, in una gara dominata dal quartetto triestino partito con i favori del pronostico. Nel doppio, ottima performances dell’armo della Ginnastica Triestina di Giurgevich e Starz che quest’anno rappresenta la punta di diamante della società della Sacchetta. Una gara con distacchi minimissimi tra i primi tre classificati, e la formazione triestina che si aggiudicava il titolo, a spese di Ospedalieri Treviso e Fiamme Gialle, nella specialità più affollata della manifestazione toscana, Ai due biancocelesti andava anche la Coppa Baccelli, a ricordo di un atleta azzurro recentemente venuto a mancare.

Il terzo titolo italiano portava ancora la firma del Saturnia, questa volta nel 4 senza ragazze: Costa, Dorci, Goina, Ligotti, opposte a formazioni esperte, non si son lasciate intimorire ed hanno condotto una gara d’attacco che le ha portate a passare il traguardo con 30″ di vantaggio sul Gavirate loro dirette inseguitrici.

Per i triestini tesserati per club da fuori regione, bronzo per Martini (Padova) nel doppio senior e per la Visintin (Cus Torino) nel 4 senza junior femminile, tra i master, bronzo per Signorelli (Timavo) nel 4 di coppia misto con l’Arolo. Degli altri regionali presenti a Pisa: 4° la Timavo nel doppio pesi leggeri femminile (Buttignon, Russi), 5° il Saturnia nel doppio senior (Ghezzo, Morganti), 6° la Timavo nel doppio junior (Musio, Prodan), il doppio senior femminile della Sgt (Denich, Cozzarini) ed il 4 senza ragazzi del Saturnia (Corso, Maver, Paoluzzi, Verrone), 7° il doppio ragazze del Saturnia (Smillovich, Zerboni), 8° il 4 senza junior della Nettuno (Bark, Gruden, Tamburin, Pipolo), 9° i doppi junior maschile (Natali, Colognatti) e quello femminile (Andiloro, Prelazzi) del Saturnia, 11° il 4 senza junior della SGT (Liu, Marcotto, Ferronato, Fornasaro), 23° il doppio junior della Nettuno (Canciani, Snidersich).