Saturnia e Pullino in grande spolvero a San Giorgio di Nogaro

Saturnia e Pullino hanno dominato la prima regata regionale aperta alle regioni ed alle nazioni viciniore, domenica sulle acque dell’Ausa Corno a San Giorgio di Nogaro. Condizioni del campo di gara eccellenti hanno favorito la disputa del primo impegno in regione sulle distanze tradizionali in una kermesse alla quale hanno aderito quasi 700 atleti di tutte le categorie, in rappresentanza di 33 società provenienti anche da Austria, Slovenia e Croazia.

Un primo impegno stagionale che ha messo in mostra atleti che nella scorsa stagione hanno vestito la maglia azzurra ed altri che ne hanno ambizione quest’anno di indossarla. In evidenza gli equipaggi del Saturnia per ben 17 volte sul gradino del podio, mentre la rivelazione è stata la squadra della Pullino di Muggia, a segno per ben 10 volte nella conquista della medaglia d’oro, e prima nella classifica under 14.

Risultati: 4 di coppia ragazze: Costa, Dorci, Goina, Ligotti (Saturnia); doppio cadetti: I serie – Clagnaz, Flego (Saturnia); singolo cadetti I serie: Serafino (Pullino); III serie: Giglio (Saturnia); singolo 720 cadette I serie: Volponi (Sgt); II serie: Mitri (Saturnia); III serie: Vogrig (Pullino); IV serie: Bernobic (Pullino); 4 senza senior: Morganti, Cascone, Varacca, Ferrio (Saturnia, Stabia, Speranza); singolo pesi leggeri femminile: Buttignon (Timavo); singolo esordienti: Vigoriti (Nettuno); singolo 720 allieve C: Canetti (Nettuno); doppio allievi C I serie: Benvenuto, Cerqua (Pullino); II serie: Dri, Gregoricchio (San Giorgio); doppio ragazze: Ligotti, Goina (Saturnia); 4 senza junior: Gruden, Bark, Tamburin, Manzoni (Nettuno); 2 senza senior Sfiligoi, Tedesco (Saturnia); singolo junior femminile I serie: Corazza (Ausonia); singolo 720 allieve B: Serli (Timavo), singolo master: De Pol (Saturnia); doppio ragazzi: Bagolin, Fulginiti (Ausonia/Timavo); singolo senior. Donat (Sgt); doppio master: De Pol/Signorelli (Timavo/Saturnia); doppio senior femminile: Molinaro/Pelloni (Saturnia/Speranza); doppio pesi leggeri: Sfiligoi, Tedesco (Saturnia); 2 senza junior: Natali, Tommasini (Saturnia); 4 di coppia ragazzi. Abrami, Castiglioni, Dionis, Drago (Pullino); doppio junior femminile: Corazza, Visintin (Ausonia/Cus Torino); singolo 720 cadetti. Serafino (Pullino); II serie: Itri (Timavo); singolo 720 allievi C: Cerqua (Pullino); doppio allieve C: Gottardi, Schillani (Saturnia); singolo cadette: Volponi (Sgt); doppio cadette: Morrone, Piccoli (Pullino); 4 di coppia allievi C: Corazza, Pobega, Tommasini, Forcellini (Saturnia, Cmm, Ausonia); 4 di coppia cadetti: Busatto, Carelli, Cok, Krizman (Pullino); singolo ragazze: Smillovich (Saturnia); II serie Michelazzi (Saturnia); doppio junior: Giurgevich, Starz (Sgt); 4 senza ragazzi: Abrami, Castiglione, Dionis, Drago (Pullino); singolo ragazzi: Cepile (San Giorgio); singolo 720 allievi B1: Cicutin (Lignano); singolo 720 allievi B2: Goyeneche (San Marco); doppio allieve B2: Chersi, Mercandel (Pullino);4 di coppia cadette: Mirri, Cardoso, Bislani, Pahor (Saturnia); doppio senior. Martini, Cardaioli (Padova, FF.OO).

Classifica per società: 1) Saturnia 436; 2) Pullino 257; 4) Timavo 160; 7) Nettuno 115; 8) Sgt 108; 10) San Giorgio 89; 11) Adria 72; 189 Lignano e Cmm 39; 20) Trieste 35; 21) Ausonia 28; 24) San Marco 23; 31) Ravalico 4.