Tarcento Ragazzi in Corsa ad Aquileia per l’Unesco Cities Marathon Education

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Grande successo per la staffetta scolastica che ha lanciato il conto alla rovescia in vista della maratona di domenica 26 marzo. Solenne promessa dei ragazzi a tutelare il patrimonio artistico e storico. Alla fine, medaglia di “finisher” per tutti consegnata dal robot dell’Esercito 

Anteprima dell’Unesco Cities Marathon oggi ad Aquileia. Circa 300 studenti delle scuole medie di scuole medie di Aquileia, Palmanova, Aiello, Fiumicello, Cervignano e Cividale del Friuli, compresi i ragazzi del convitto nazionale “Paolo Diacono”, hanno partecipato all’Unesco Cities Marathon Education, una staffetta su strada, a scopo promozionale, che ha lanciato il conto alla rovescia in vista della maratona di domenica 26 marzo.

Insieme ai ragazzi, l’Unesco Cities Marathon Education ha visto in prima fila la Provincia di Udine (rappresentata dal vicepresidente Franco Mattiussi e dall’assessore Beppino Govetto), il Comitato organizzatore della maratona, i rappresentanti dell’Esercito, le amministrazioni comunali, i dirigenti scolastici e i docenti di educazione fisica.

E’  stata una bellissima corsa tra i monumenti antichi di Aquileia, ma anche l’occasione per sensibilizzare i giovani verso il tema della salvaguardia del patrimonio culturale e  storico.

Prima della partenza, gli studenti hanno pronunciato una solenne promessa: “Noi giovani-atleti partecipiamo alla maratona fedeli al suo spirito di comunicare al mondo un messaggio: quello della bellezza immortale della nostra terra che simboleggia, con la sua storia, la vocazione internazionale del nostro prezioso patrimonio, crocevia naturale di popoli e culture. Correndo questa staffetta attraverso luoghi carichi di storia e cultura, noi ci impegniamo, con il passaggio simbolico del testimone, a tutelare, promuovere e valorizzare i siti consacrati come patrimonio mondiale dell’Unesco, ed in particolare a custodire e preservare quello della nostra Aquileia per consegnarlo intatto alle generazioni future”.

Ben 45 le staffette presenti, ognuna contraddistinta dal nome di un sito tutelato dall’Unesco. Al termine della staffetta, con il simpatico coinvolgimento di un robot dell’Esercito, è stata consegnata a tutti i partecipanti la medaglia di “finisher” della maratona. Appuntamento al prossimo weekend. Ad Aquileia, in Piazza Capitolo, sarà collocato il traguardo delle gare e dei momenti promozionali che compongono il ricco cartellone dell’Unesco Cities Marathon.

UNESCO CITIES MARATHON

In Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, antica capitale longobarda, e Aquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine distano esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, la celebre “città stellata”, a sua volta candidata a far parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La prossima edizione dell’Unesco Cities Marathon – la quinta – si svolgerà il 26 marzo 2017, con partenza a Cividale del Friuli e arrivo ad Aquileia, nella storica Piazza Capitolo. Quarantadue velocissimi chilometri nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header