Union Udine Fvg: grandi novità in vista della nuova stagione

Tante novità in cantiere per la Udine Union Fvg in vista della nuova stagione. Le grandi manovre sono partite dal rugby di base e dalle categorie Juniores, due settori che  rappresentano da sempre il cuore dell’attività societaria e che saranno ulteriormente ampliati e potenziati. L’obbiettivo del club cittadino è quello di schierare nell’arco di un paio di stagioni doppie squadre in ogni categoria, raddoppiare il numero degli iscritti al mini rugby e migliore ancora la proposta formativa con l’inserimento di tecnici sempre più qualificati. “Vorremmo creare – spiega il presidente Massimo Ferrarin – una sorta di accademia privata, che, lavorando in sinergia e secondo le linee guida della Fir,  possa affiancarsi a quelle federali nella formazione dei giovani atleti”.

Andrea Costabile, tecnico giovane ma già di lungo corso (quest’anno anche nello staff dei preparatori atletici della Benetton Treviso), sarà il responsabile tecnico del mini rugby con il compito di coordinare tutti gli allenatori ed educatori, nel cui ruolo saranno sempre più coinvolti i giocatori della prima squadra. “Per accrescere ancora quel senso di appartenenza al club, che in una società di rugby è fondamentale”.

Sarà a breve perfezionato un accordo con la Polisportiva Udinese in modo tale da ampliare l’offerta sportiva dei giovani iscritti alla Union. “In poche parole i nostri giovanissimi del mini rugby – continua Ferrarin – amplieranno le proprie esperienze motorie praticando anche altri sport accanto alla pallovale”.

La Union è inoltre impegnata nella realizzazione dell’impianto di via XXV Aprile, i cui lavori sono già iniziati. Dal 30 giugno avrà in uso esclusivo anche il campo da calcio con i relativi spogliatoi; dalla stessa data  saluterà ufficialmente l’impianto di via don Bosco. Nel frattempo, fino a quando i lavori di realizzazione dei due nuovi campi, della Club House e della palestra non saranno completati, l’attività di mini rugby si svolgerà nell’impianto sportivo di via del Maglio.

A fine giugno, sempre in via Del Maglio, si terranno due settimane di Rugby Camp, ossia una sorta di punto verde dove tutti i bambini (6-12 anni) potranno avvicinarsi al gioco del Rugby gratuitamente. Il periodo di prova gratuito sarà poi ripetuto dal 4 al 8 settembre per un’altra Open Week. (Per info ed iscrizioni: 340 2653689).