La Castelvecchio Gradisca travolge il Porto Torres

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header

Primo, convinto sorriso per la Castelvecchio Gradisca nel massimo campionato nazionale di basket in carrozzina. Reduce da un inizio di stagione un po’ agrodolce, la compagine isontina rompe il ghiaccio in serie A rifilando 30 punti di scarto al Porto Torres: 86 a 56 il risultato finale, maturato giocando una ottima partita all’esordio casalingo fra le mura amiche del PalaZimolo in questo campionato.

I gradiscani conducono il match dall’inizio alla fine dell’incontro, con un gioco a volte travolgente. Decisivi sono i secondi 20 minuti di gioco contro il GSD Porto Torres, dopo un primo tempo chiuso 43 a 34 per i padroni di casa. Tra i migliori in campo per Gradisca: Ambrosetti, nel giro azzurro ancora in doppia cifra, e gli sloveni Gracne (nella foto) e Slapnicar.

La seconda giornata del campionato di Serie A di basket in carrozzina regala già le prime conferme nei rapporti di forza di questa stagione: vincono tutte e tre le favorite della vigilia per contendersi il titolo, i campioni d’Italia in carica della UnipolSai Briantea 84 Cantù, la DECO Group Amicacci Giulianova e il S. Stefano UBI Banca, impegnate tutte in trasferta. Due su due per le tre big, e uniche a punteggio pieno, a conferma che molto probabilmente saranno gli scontri diretti a risultare decisivi per assegnare le posizioni di testa in questa stagione regolare.

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header