Bene CjarlinsMuzane e Tamai. Bisioli: “Vittoria che dà serenità”

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header

Alla seconda giornata di campionato arrivano i primi successi stagionali per la matricola CjarlinsMuzane e per il veterano Tamai. Per i bassaioli, impegnati in casa (o meglio, a Lignano), contro il Mantova, tre punti che portano le firme di Dukic e Busetto, rispettivamente andati a segno ad inizio e a fine ripresa.

Discorso ben diverso contro l’Union Feltre per le Furie Rosse che, prima vanno sotto con rete di Madiotto; poi cambiano letteralmente volto nella ripresa, trovando il pareggio con Maccan al 50’, e i gol del sorpasso con Alcantara (70’) e Kryeziu a tempo scaduto. Soddisfatto il tecnico del Tamai, Vinicio Bisioli: “Ci siamo ripresi quello che avevamo lasciato in campo col Legnago. Nel primo tempo abbiamo sofferto il gioco dell’Union Feltre e non abbiamo fatto abbastanza pressing. Poi nella ripresa siamo riusciti ad attaccarli alti, e a creare le nostre occasioni meritando il successo. Una vittoria che ci dà fiducia”.

Sugli altri campi, vittorie esterne per Delta Porto Tolle, Arzignano e Liventina rispettivamente contro Abano (2-0), Ambrosiana (4-1) e Montebelluna (0-1). Bene Belluno e Virtus Vecomp che sono al comando a punteggio pieno dopo aver battuto Legnago (4-1) e Calvi Noale (2-0). Vince l’Adriese per 2-0 contro l’Este, mentre termina con un pareggio (1-1) il match tra Clodiense e Campodarsego.

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header