Latisana – Ronchis: c’è l’accordo per la fusione

Il presidente Gianni Piazza
Il presidente Gianni Piazza
Il presidente Gianni Piazza

Spesso dalle disgrazie comuni, si rinasce più forti. C’è un calcio che non si abbatte, che va avanti con nuove soluzioni. Capita così che in quest’ultima stagione Ronchis e Latisana retrocedano. Il Ronchis in Seconda categoria, il Latisana in Terza. Due realtà, due comuni a pochi chilometri di distanza l’uno dall’altro, confinanti. E nella logica di fare sinergia, nasce così l’idea di mettersi insieme. Nasce così la nuova realtà, il Latisana–Ronchis.

L’accordo messo nero su bianco prevede l’iscrizione in Seconda categoria. Il Presidente sarà l’attuale guida del Ronchis, Gianni Piazza. Si giocherà sul campo del Ronchis. A giorni il nuovo organigramma e il nuovo programma societario verrà presentato alle due squadre. Dopo di chè verrà scelto un nuovo allenatore tra una rosa di tre papabili, il cui identikit resta top secret.

“L’obiettivo – spiega il neo Presidente Piazza – è quello di fare bene. Al momento non parliamo certamente di promozione. E’ un discorso un po’ affrettato. Ma quanto meno restare nella parte alta della classifica. Poi se avremo un po’ di fortuna e capacità, allora potremo sperare in qualcosa di più”. Tra le due società l’accordo è stato raggiunto in poco tempo “Sono bastati tre incontri – dice Piazza – Se si vuole andare avanti in questo calcio dove le risorse sono sempre di meno bisogna cercare sinergie. Altrimenti si può chiudere”. (Davide Vicedomini)