Gol ed emozioni: tra Torino e Udinese termina 2-2

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Foto Petrussi

TORINO-UDINESE 2-2  (50′ st Jankto , 68′ st Perica , 70′ st Moretti , 83′ st Belotti)

Torino: Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Lukic (10′ st Boyé), Baselli (26′ st Maxi Lopez); Iago Falque (13′ Iturbe), Belotti, Ljajic. A disp.: Padelli, Cucchietti, De Silvestri, Castan, Avelar, Ajeti, Barreca, Valdifiori, Benassi. All.: Mihajlovic

Udinese: Scuffet; Widmer, Danilo, Angella, Samir; Badu, Kums (32′ st Adnan), Jankto; De Paul (15′ st Heurtaux), Zapata, Perica (40′ st Matos). A disp.: Perisan, Borsellini, Balic, Gabriel Silva, Ewandro, Evangelista, Hallfredsson. All.: Delneri

Arbitro: Ghersini

Ammoniti: Rossettini , Kums, Angella, Jankto

CRONACA – Un punto a testa per Torino e Udinese. Partita pazzesca quella andata in scena allo stadio Olimpico Grande Torino. Delneri deve rinunciare ad Halfredsson per una colica renale che ha colpito l’islandese nella notte, al suo posto c’è Kums. Perica prende invece il posto dell’infortunato Thereau. La gara è subito molto accesa con l’Udinese che riesce ad imbrigliare Belotti e riparte a grande velocità.

Al 35′ grandissima occasione per passare in vantaggio: De Paul pennella un gran pallone per Zapata che da posizione defilata prova il colpo di testa, Hart respinge come può ma sulla ribattuta Jankto non trova la coordinazione e spara altissimo. Cinque minuti dopo, ancora Udinese vicinissima al gol: De Paul, imprendibile, arriva fino al limite dell’area di rigore, allarga poi per Perica che cerca Zapata sul secondo palo, il colombiano si allunga come può in scivolata ma non trova la porta. L’Udinese sente il gol nell’aria, ma a sorpresa si risveglia il Torino che tra il 41′ e il 43′ colpisce prima una traversa con Belotti e poi un palo con Rossettini.

Nel secondo tempo è Acquah a suonare il primo squillo, chiamando alla grande parata Scuffet. I bianconeri però non arretrano e anzi al 50′ sbloccano il risultato: Jankto intercetta un pallone a centrocampo, alza le marce del motore, entra in area e scarica un sinistro in corsa di rara potenza. Hart è impietrito, per il ceco è il terzo gol consecutivo, il quinto nella sua prima stagione in Serie A. Il Torino si butta in avanti alla ricerca del pareggio, Belotti è scatenato ma la difesa riesce a bloccarlo come può. Nel momento di maggior pressione granata, poco dopo un’altra traversa colpita da Belotti, arriva il raddoppio: al 68’Badu recupera un pallone sulla trequarti del Torino, serve Zapata che entra in area e libera un tiro non perfetto che però viene spinto in rete sulla linea da Perica. Il croato non segnava dal 19 Novembre scorso.

Due minuti dopo però il Torino rientra in partita: azione confusa in area di rigore, la sbroglia Moretti che sottoporta accorcia le distanze. Distanze che si annullano definitivamente all’83’ con Belotti che segna di testa su un perfetto cross di Zappacosta. Nel finale sia l’Udinese che il Torino provano a portare a casa i 3 punti ma al triplice fischio la posta in palio viene divisa. Finisce come all’andata: 2-2. (Fonte Udinese.it)

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header