Crollo Villadies nella tana del Volley San Donà

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header

Imoco Volley San Donà – Villadies Farmaderbe 3 – 0 (30/28 – 25/16 – 25/21)

Imoco Volley San Donà VE: Cosi (K), Mason, Leandri, Carletti, Cavalier, Cagnin, Frosini, Ferrarini, Rossetto, Pelloia, Rossetti, Farnia, Fersino (L1), Scantamburlo (L2). Allenatori: Trolese Matteo 1°, Cervesato Francesco 2°. Dirigente: Vedovotto Luciano.

Villadies Farmaderbe: Petejan (K), Piovesan, Pulcina, Berzanti, Pittioni, Fanò, Garofolo, Donda, Rigatti, Gridelli, Sioni (L1). Allenatori: Sandri Fabio 1°, Pellizzari Michele 2°. Dirigente: Zampar Cristina.

Arbitri: Cacco Jacopo (TV) – De Nard Andrea (Ponte nelle Alpi)
Durata set: 32´, 21´, 24´

LA CRONACA – L´Imoco Volley San Donà arresta la serie positiva della Villadies Farmaderbe e lo fa con un netto 3-0. Le ragazze di coach Sandri tengono testa solo nel primo set, in cui hanno anche due set-ball, per poi lasciare il gioco in mano alle padrone di casa. Senza nulla togliere alla giovane e forte formazione veneta che ha meritato la vittoria, le bassaiole stanno certamente pagando un periodo difficoltoso dal punto di vista dell´infermeria che sta condizionando il livello degli allenamenti e le prestazioni da oltre 3 settimane. La flessione delle ultime 3 giornate ne è la prova più evidente.

Anche nel confronto prima-seconda, a Petejan e Donda, ancora non in perfette condizioni, si è aggiunto un problema alla spalla per Pittioni. Nonostante le varie giocatrici incerottate, coach Sandri ha schierato il sestetto più classico: Petejan in palleggio con Pittioni opposta, Gridelli e Donda al centro, Pulcina e Fanò in banda, Sioni libero. Coach Trolese risponde con Pelloia in regia e Carletti opposta, Cosi e Ferrarini centrali, Cagnin e Mason in banda, Fersino libero.

Alla luce dei risultati della quinta giornata, Imoco Volley San Donà e Villadies Farmaderbe si scambiano le posizioni in classifica, e le friulane vengono raggiunte dal Giorgione a quota 11. Finora il campionato non vede definiti i ruoli e le ambizioni delle squadre. Si preannuncia una stagione equilibrata con diverse contendenti sia nei piani alti che nel discorso retrocessione. Perciò resta fondamentale per le ragazze di coach Sandri ritrovare la condizione fisica di tutte e la fiducia e determinazione che ultimamente stanno vacillando per conquistare altri punti preziosi.

Ed è proprio il tecnico friulano che riassume le motivazioni degli ultimi risultati: “Loro sono state più forti dei nostri acciacchi. Da ormai 3 settimane non riusciamo ad allenarci con buoni ritmi e cominciamo a pagarlo. Speriamo in settimana di riuscire a recuperare tutte le atlete per poterci allenare al meglio. Comunque, il primo set, seppure in difficoltà, abbiamo tenuto testa punto a punto ad una squadra molto forte.”

In casa Vivil si volta pagina e si sposta il pensiero all´Illiria Juliavolley Staranzano che si presenta al derby con un morale certamente più alto dopo la vittoria contro il quotato Fratte S. Giustina per 3-1 che l´ha portata ad una sola lunghezza proprio dalla Farmaderbe. Aldilà della situazione infermeria, sarà una settimana per ricaricare le energie mentali necessarie per una sfida tra vicine di casa con una spiccata rivalità.

Nei tornei pre-stagionali c´è già stato un primo confronto tra le due formazioni e se l´è aggiudicato la squadra di coach Ostromann nel Trofeo Illiria. Non si tratterà quindi di un confronto alla cieca perché le due contendenti hanno già avuto modo di conoscersi ed entrambe possono vantare atlete già navigate in serie B che si sono scontrate anche con altre maglie. Una partita che non lascia spazio a pronostici e che potrà essere decisa anche dagli episodi. Appuntamento sabato 18 novembre a Villa Vicentina alle ore 20:30 per un derby che promette un confronto con elevato tasso di agonismo.

Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header
Riempitivo 5 header