Volley – Pordenone torna a muoversi: battuta l’Union Jesolo 3-2

Il Pordenone Volley si regala la prima vittoria del 2018. Nel incontro disputato a Jesolo le biancorosse sono tornate a dare confidenza alla vittoria, riprendendo la propria corsa in campionato grazie al 3-2 conquistato contro la diretta concorrente Union Jesolo. Troppo grande la necessità di tornare a correre delle naoniane perché le padroni di casa potessero ostacolarli sino in fondo, come peraltro sono riuscite a fare nel primo e terzo parziale.

Si inizia con la classica formazione: Faloppa e Aliaj in banda, Russo opposto, Squizzato e Zaccariotto al centro con Ceschin libero. Dopo le prime fasi di studio sono le ospiti a condurre buona parte del set (20-22), salvo poi cedere in maniera rocambolesca nel finale per 25-23. Nel secondo set il Pordenone parte fortissimo e va sul 4-10, soffre però il ritorno delle locali che arrivano fino al 20-21. Jesolo in debito di ossigeno cede il passo e il Pordenone fa il pari, 25-23.

Il crollo vertiginoso nel terzo set delle biancorosse, costringe Cuttini ad un paio di cambi: dentro Vidali per Zanco in regia e Roman per Aliaj. Purtroppo le locali sulle ali dell’entusiasmo dilagano con dieci lunghezze (25-15) di distacco. Le naoniane trovano ancora una volta la forza per ripartire grazie a una buona prestazione della centrale Squizzato e si riportano ancora in parità con il 19-25 maturato in 27 minuti. Al quinto Squizzato fa due ace, 1-5. Jesolo va 4-5. Al cambio si va 5-8 con due punti di Zaccariotto. Pordenone dilaga e chiude con Aliaj, 7-15.

Inizio promettente dunque per il nuovo tecnico dell’Insieme Jacopo Cuttini che debutta con una vittoria che dà morale. Sabato, tra le mura amiche del PalaGallini, Insieme per Pordenone alle 18.30 affronterà Imoco Volley S.Dona, quinta forza del campionato nazionale di B2.