Calcio A 5 – Maccan Prata ko a Nervesa: sfuma il primato in solitaria

Niente primato in solitaria per il Maccan Prata: dopo i tre successi consecutivi, i gialloneri cadono 1-3 sul parquet dell’Atletico Nervesa e falliscono nella gara che, alla luce dei risultati del primo pomeriggio, avrebbe potuto consegnare loro le chiavi del girone, tre punti sopra alle altre concorrenti.

Il primo posto resta comunque, ma in condivisione ora non solo col Cornedo caduto a Udine, ma anche con le rientranti Arzignano e Pordenone.

Una gara tutto sommato alla pari, quella di Arcade, in cui determinanti si sono rivelati gli ex di turno. Da un lato Zocchi, che dopo il diagonale di Imamovic ad aprire le marcature (14’10’’), ha siglato il pareggio giallonero al termine della prima frazione con una zampata su corner di Belleboni (19’53’’), salvo poi finire la gara anzitempo nella ripresa per somma di ammonizioni (30’20’’. Dall’altro Spatafora, che proprio in seguito al rosso di Zocchi ha infilato la doppietta decisiva in favore dei trevigiani: prima con un rasoterra dalla distanza, a capitalizzare proprio la superiorità numerica (31’55’’); poi con un tiro libero battuto chirurgicamente (36’38’’).

Nel mezzo, occasioni bipartisan, col Maccan che specie in avvio di ripresa avrebbe potuto volgere nettamente in proprio favore l’incontro, prima del rosso decisivo. L’estro di Decrescenzo, superlativo in numerosi interventi, perfino di faccia, ha invece evitato il peggio ai padroni di casa. Vano l’assedio finale dei gialloneri con Otero portiere di movimento: frenesia e imprecisione sotto porta hanno reso difficile un compito sfumato col passare dei minuti.