Calcio A5 – Il punto sulle formazioni regionali

Non si interrompe la serie negativa del Maccan Prata che incassa il quinto ko consecutivo e comincia a vedere le streghe, terzultima posizione attualmente in solitaria con Futsal Atesina e Vicenza (le due squadre attualmente in zona retrocessione) entrambe a punti che si avvicinano, anche se i  cinque punti di margine non sono un bottino da buttare.
Anche la Canottieri Belluno porta a casa i tre punti dal Palaprata, grinta e coraggio non mancano ai gialloneri sempre in formazione rimaneggiata, che però sul più bello si sfaldano. In vantaggio per 3-2 a metà ripresa, Spatafora e compagni buttano al vento la vittoria subendo nel giro di un minuto un beffardo autogoal ed il diagonale del sorpasso, senza avere la necessaria lucidità sotto porta nei nove minuti finali per muovere una classifica ora da tenere sotto controllo. Dopo la pausa, la trasferta a Vicenza (penultimo) potrà esser veramente la gara della svolta.
A Pordenone invece si continua a sognare: i neroverdi riescono a bloccare sul pareggio la corazzata Fenice, seconda in graduatoria, mantenendo il quarto posto in classifica che ad oggi vorrebbe dire play-off. Gara in equilibrio al Palaflora, ed un 3-3 finale (Fabro, Finato e Grzely) condito da diverse emozioni che rispecchia i valori in campo. Nel prossimo turno i ragazzi di Asquini saranno ospiti della capolista Imolese (16 vittorie su 17 gare) in una classifica cortissima che vede in zona play-off ben sei squadre raccolte nello spazio di tre punti.
In serie C comincia il conto alla rovescia per la conquista del campionato da parte dell’Udine City che non senza soffrire batte per 6-2 il Tergesteo e porta a cinque i punti di vantaggio sul Palmanova quando mancano tre gare alla fine. Dopo il primo tempo chiuso sul 2-1 per il City, i gradesi ad inizio ripreso trovano pure la rete del pareggio, scatenando poi la reazione della coppia Barile-Turolo (rispettivamente tre e due reti) che dilagava fino al 6-2 finale. Rinviata la gara del Palmanova per la Coppa Italia, la Futsal Udinese ne approfitta per avvicinarsi alla seconda piazza: la squadra di Della Negra dilaga nella ripresa dopo il vantaggio di misura della prima frazione, ed espugna per 8-3 il campo del Maniago con uno scatenato Sironi autore di una tripletta.
Non si ferma più il Manzano che con la quarta vittoria di fila, 6-3 in casa della Clark, agguanta la Torriana in quarta posizione: seggiolai in avanti di tre reti nella prima frazione, e bravi a gestire il tentativo di rimonta dei gialloverdi, alla ribalta Zanuttini e Duric con una doppietta ciascuno. LEGGI QUI L’ARTICOLO INTEGRALE