Calcio A 5 – Douglas trascina un grande Maccan: 4-1 al Giorgione

Foto Dozzi

Pronto riscatto per il Maccan Prata dopoi due rovesci consecutivi. L’avvio, ad ogni modo, è tutt’altro che esaltante, anzi lascia intravedere gli spettri dei precedenti confronti. Dopo 18” Cesari batte un corner direttamente sul primo palo, dove Boin pasticcia e se la manda in rete da solo. Ci vuole un po’, poi, perché gli uomini di Sbisà assimilino la botta e riprendano a giocare serenamente. Pur tenendo saldamente le redini dell’incontro, infatti, nei primi 20′ i gialloneri faticano a trovare la via della porta di Ancelotti, sfiorandola con Štendler (10’15”) e Davide Zecchinello (10’53”). Ma è proprio Zecchinello, a 12’45”, a liberare orizzontalmente al limite Douglas, la cui zampata vale il pareggio.

Di lì in poi praticamente solo Maccan, anche se per ribaltarla occorre la ripresa. Ancelotti è bravissimo in tre occasioni su Buriola (2’21” e 2’42”) e Douglas (5’05”). Poi, a 6’17”, è lo stesso brasiliano a battere furbescamente subito una punizione a centrocampo, pescando Davide Zecchinello al limite: difesa distratta, Ancelotti impreciso, e gara ribaltata. Segue, a 7’59”, un eurogol di Douglas, che dalla trequarti sinistra scaraventa il 3-1 sotto l’incrocio del secondo palo. A quel punto il Giorgione osa il portiere di movimento, ma senza sortire effetto. Protagonista, così, è ancora Douglas, che dopo essersi visto negare la tripletta a 19’09” da un ripiegamento di Duda su un tentativo di “sombrero”, a 36” dal termine serve la vendetta definitiva, depositando a porta vuota un pallone soffiato allo stesso capitano biancorosso. 4-1 e sipario: il Maccan c’è.