Visintin: “Saremo ancora protagonisti”

Pierpaolo Visintin
Pierpaolo Visintin

E’ la persona che ha creato sei anni fa dal nulla la New Team quasi per scherzo ed in così breve tempo l’ha portata all’anticamera del massimo campionato nazionale di calcio a 5. Stiamo parlando di Pierpaolo Visintin, il presidente di quella società che anche quest’anno, da neopromossa, ha vissuto una stagione da protagonista, tanto da giocarsi la promozione in serie A fino all’ultima giornata di campionato.

Un risultato che non può passare inosservato, in una regione avara di imprese nazionali di calcio a 5 dagli inizi del millennio, quando l’allora Ita Palmanova disputò ben otto campionati di fila tra serie A e serie A2. Ed è col presidente che tracciamo un bilancio della stagione: «E’ stata decisamente una stagione molto positiva – esordisce il massimo esponente societario -, vincente al di sopra delle aspettative di inizio campionato. Alla nostra prima stagione in serie A2 abbiamo raggiunto la semifinale di coppa nazionale di categoria e sfiorato la promozione, grazie ad uno staff tecnico di grandissimo livello, che con un lavoro certosino ha ottimizzato le risorse a disposizione”.

“Ritengo ampiamente positiva pure la stagione dell’Under21 con uno storico secondo posto in campionato e un’eliminazione agli ottavi di Coppa Italia. Gli obiettivi per il futuro? Intanto dipenderà da quale campionato disputeremo, da parecchio tempo girano voci a riguardo di diverse squadre del campionato di serie A attanagliate da problemi economici che non garantiscono la loro iscrizione. Stiamo alla finestra, poi valuteremo. L’obiettivo della New Team è sempre stato quello di migliorarsi anno dopo anno, anche se non sarà facile ripetersi».

Sembra comunque che saranno parecchie le novità per la prossima stagione agonistica come riferisce lo stesso presidente: «Il mio obiettivo è convogliare tutta l’attività, compresa quella dell’Under21 su San Vito al Tagliamento, ed è su questo che sto lavorando valutando attentamente la situazione. Vorrei allestire pure la squadra Under18: è fondamentale cercare di creare un bacino di utenza per la prima squadra col settore giovanile. Infine la New Team ha sempre la porta aperta a nuove figure all’interno dell’organizzazione societaria. Ho confermato tutto lo staff tecnico al completo, sia per la Prima squadra che per l’Under21. Per quanto riguarda la rosa della squadra che sarà guidata da mister Asquini posso solo anticipare che ci potranno essere diverse novità, grazie ai risultati raggiunti ed alla serietà dimostrata abbiamo la fortuna di poter scegliere attentamente tra diversi giocatori».