Bundesliga: primo ko per il Bayern. Via Magath, il Wolfsburg sorride

Heung-Min, ventenne gioiellino dell’Amburgo

Primo ko di questo campionato per il Bayern Monaco che cade in casa contro il Bayer Leverkusen. Le aspirine non vincevano a Monaco dal lontano 1989, quando ancora la Germania era divisa, ma per la legge dei grandi numeri prima o poi doveva accadere, e il primato dei bavaresi resta comunque intatto. Ben difficile che infatti possa ripetersi una rimonta come quella operata lo scorso anno dal Borussia Dortmund. A proposito di rimonte, da segnalare quella del Borussia Moenchengladbach che, sotto di due reti, ha rimontato l’Hannover andando a sbancare nel finale il bunker dei granata che non perdevano in casa da ben 22 turni.

Continua il momento magico dello Schalke 04 che, dopo aver vinto il derby di Vestfalia col Dortmund e battuto l’Arsenal in Champions, vince anche contro il Norimberga recuperando tre punti alla capolista. Il Norimberga dal canto suo non se la passa certo bene, e la tifoseria ha già cominciato a prendersela con il tecnico Dieter Hecking per la brutta posizione in classifica e una vittoria che manca da un mese e mezzo.

Torna al successo esterno il Borussia Dortmund, che non vinceva in trasferta dallo scorso maggio. E’ successo sul campo del Friburgo, ma che i gialloneri siano un diesel lo si sa bene, se si pensa che anche lo scorso anno, coronato alla fine con il titolo, ci avevano messo un po’ per ingranare. Intanto a Wolfsburg dopo l’esonero di Magath si sono visti spiragli di ripresa: non sono stati in pochi i giocatori ad aver salutato la cacciata del tecnico con un sospiro di sollievo. Il 4-1 rifilato da Diego e compagni al Dusseldorf la dice lunga sullo scarso attaccamento della squadra all’ex tecnico.

Infine continua a far parlare di sé il sudcoreano Heung-Min, ventenne attaccante dell’Amburgo, a segno finora cinque volta in Bundesliga e anche nell’ultimo turno tra i migliori in campo nella formazione anseatica. Le grandi d’Europa cominciano già a farci più di qualche pensierino.

 

AUGSBURG-AMBURGO 0-2 [13′ Son, 63′ Rudnevs]

FRIBURGO-BORUSSIA DORTMUND 0-2 [54′ Subotic, 83′ Gotze]

MAINZ-HOFFENHEIM 3-0 [21′ Szalai, 46′ Szalai, 64′ Szalai]

SCHALKE-NORIMBERGA 1-0 [77′ Farfan]

GREUTHER FURTH-WERDER BREMA 1-1 [8′ Edu (G), 44′ Petersen (W)]

FORTUNA DUSSELDORF-WOLFSBURG 1-4 [50′ Dost (W), 52′ Olic (W), 64′ Dost (W), 70′ Langeneke (F), 78′ rig. Diego (W)] 

STOCCARDA-EINTRACHT FRANCOFORTE 2-1 [6′ Gentner (S), 67′ Meier (E), 84′ Ibisevic]

HANNOVER-BORUSSIA MONCHENGLADBACH 2-3 [48′ Schlaudraff (H), 53′ Diouf (H), 70′ Dominguez (B), 77′ Brouwers (B), 79′ Arango (B)]

BAYERN MONACO-BAYER LEVERKUSEN 1-2 [42′ Kiessling (BL), 77′ Mandzukic (B), 87′ Sam (BL)]

 

Classifica: Bayern Munich 24; Schalke 04 20; Francoforte 19; Dortmund e Bayer 15; Magonza 14; Amburgo 13; Stoccarda e Moenchengladbach 12; Hannover, Brema e Friburgo 11; Dusseldorf 10; Hoffenheim, Norimberga e Wolfsburg 8; Augusta e Greuther Fuerth 6