Paura Messi: fucile puntato all’aeroporto di Riad

Lionel Messi all’aeroporto di Riad

Attimi di panico negli occhi di Leo Messi dopo che, assaltato da una ressa di tifosi urlanti all’aeroporto “Re Fahd” di Riad, dove è atterrato per prendere parte all’amichevole in programma tra l’Arabia Saudita e la sua Argentina, si è trovato per errore un fucile sotto il mento.

L’arrivo del campione del Barcellona aveva portato centinaia di supporters allo scalo saudita, creando un vero e proprio inferno per le forze dell’ordine locali che hanno dovuto circondare l’attaccante blaugrana. Un giovane militare, non accortosi che la cinghia del fucile era allentata, ha così inavvertitamente puntato la canna verso un Messi visibilmente preoccupato.

I responsabili della sicurezza saudita hanno prontamente fatto le proprie scuse al giocatore, chiarendo che però era stato fatto tutto il possibile per tenere i tifosi lontani dall’aeroporto, ma evidentemente non è bastato.