Premier League: Lo United espugna Stamford Bridge. Spettacolo nel derby di Liverpool

Lo scozzese Steven Naismith, centrocampista tutta-grinta dell’Everton

Non è mancato lo spettacolo tra Chelsea e Manchester United, con i Red Devils che per la prima volta negli ultimi dieci anni espugnano Stamford Bridge avvicinando i Blues, sempre primi in classifica ma ora con un margine di un solo punto sulle dirette inseguitrici. Colpi di scena ed episodi controversi hanno caratterizzato il match, del quale è stato protagonista lo stesso direttore di gara con alcune decisioni quantomeno discutibili, a conferma che gli errori arbitrali non sono un vezzo tutto italiano.

Il meglio di sé l’ultima giornata di Premier l’ha mostrato nel derby tra Everton e Liverpool, che si sono affrontate a viso aperto come non succedeva da quando Rooney aveva lasciato Goodison Park. Che i Toffees quest’anno siano in grande spolvero è un dato di fatto, anche se i Reds possono recriminare per un gol annullato ingiustamente a Suarez.

Niente da fare per il West Ham contro la bestia nera Wigan. Chi aveva puntato sulla voglia di rivalsa dell’undici di Sam Allardyce contro i Latics dopo la sconfitta di due anni fa, costata agli Irons la retrocessione, si è dovuto arrendere alla cabala. Per il Wigan si tratta del primo successo dopo sei turni di astinenza.

Due buone notizie per l’Arsenal: nonostante la superlativa prestazione tra i pali dell’ex interista Julio Cesar, i Gunners sono riusciti ad avere la meglio sul Queens Park Rangers, grazie ad una rete di Arteta nei minuti finali. L’altra buona novella arriva da Jack Wilshere, finalmente tornato a disposizione di Wenger dopo un anno e mezzo di calvario.

Brilla infine Bryan Ruiz nel pareggio del Fulham sul campo del Reading: per il costaricano un gol che mancava da troppo tempo, e alcune giocate degne della sua classe. Con un po’ più di costanza sarebbe di certo in un team di alta classifica.

 

ASTON VILLA-NORWICH 1-1 [27′ Benteke (A), 79′ Turner (N)]

ARSENAL-QPR 1-0 [82′ Arteta]

READING-FULHAM 3-3 [26′ Leigertwood (R), 61′ Ruiz (F), 77′ Baird (F), 85′ McCleary (R), 88′ Berbatov (F), 90′ Robson-Kanu (F)]

STOKE CITY-SUNDERLAND 0-0

WIGAN-WEST HAM 2-1 [8′ Ramis (W), 47′ McArthur (W), 90′ Tomkins (Wh)]

MANCHESTER CITY-SWANSEA 1-0 [61′ Tevez (M)]

EVERTON-LIVERPOOL 2-2 [15′ aut. Baines (L), 20′ Suarez (L), 22′ Osman, 35′ Naismith (E)]

NEWCASTLE-WEST BROMWICH 2-1 [35′ Ba (N), 55′ Lukaku (W), 93′ Cissè (N)]

SOUTHAMPTON-TOTTENHAM 1-2 [15′ Bale (T), 39′ Dempsey (T), 66′ Rodriguez (S)]

CHELSEA-MANCHESTER UNITED 2-3 [4′ D. Luiz aut. (M), 12′ Van Persie (M), 44′ Mata (C), 53′ Ramires (C), 75′ Hernandez (M)]

La classifica: Chelsea 22; Manchester United 21; Manchester City 21; Tottenham 17; Everton 16; Arsenal 15; Fulham 14; West Bromwich 14; West Ham 14; Newcastle 13; Swansea 11; Liverpool 10; Stoke City 9; Sunderland 9; Wigan 8; Norwich 7; Aston Villa 6; Reading 4; Southampton 4; Qpr 3.