Carnico: il punto dopo la 23^ giornata di campionato

DSC_0326Termina 1-1 l’incontro più importante della Prima Categoria tra Cavazzo e Real, con reti di Cappellaro e Cimenti. Risultato positivo per il Real che così, a sole tre giornate dalla fine, mantiene 5 punti di vantaggio proprio sui viola e si avvicina sempre più alla vittoria finale. I biancorossi ora dovranno affrontare Verzegnis, Mobilieri e Cedarchis e ottenere almeno 5 punti non sembra certo impossibile.

L’altra partita decisiva è stata quella giocata a Villa Santina tra la Folgore e Il Castello: gli ospiti sono riusciti a imporsi per 2-1, grazie alla doppietta di Basaldella, vincendo così il match-salvezza e portandosi a +5 proprio sulla Folgore terzultima. Anche in questo caso l’impressione è che, a meno di grossi colpi di scena, la lotta per non retrocedere sia chiusa.

Nelle altre partite fa rumore la pesante sconfitta patita dal Villa in quel di Verzegnis, 5-1 il punteggio finale per i nero-verdi che stanno chiudendo ottimamente la stagione. Da segnalare anche il poker esterno dell’Ovarese in casa del Fus-Ca e la vittoria del Campagnola per 3-2 sul Paluzza. Parità invece nelle sfide Mobilieri-Arta Terme e Cedarchis-Val del Lago.

Giornata ricca di verdetti in Seconda Categoria dove il Trasaghis, vincendo per 6-0 su La Delizia, raggiunge la matematica promozione. Salto di categoria rimandato invece per il Tarvisio che, contro il San Pietro, va in vantaggio grazie a un gran gol di Matiz, ma subisce il gol del pareggio in pieno recupero. Nel prossimo turno però il San Pietro dovrà riposare e il Tarvisio potrebbe festeggiare la promozione in caso di vittoria sul campo dell’Audax.

Anche per la zona retrocessione sembra ormai tutto deciso perché il Val Resia pare aver definitivamente perso le speranze venendo sconfitta dalla già retrocessa Ardita. Salvezza raggiunta invece per l’Amaro che dal ritorno di mister Mazzolini ha ripreso a correre, battendo nell’ultima giornata anche la Velox, con il punteggio di 4-2. Infine da segnalare la vittoria dell’Audax, che batte la Nuova Osoppo per 1-0 grazie al gol di Abate.

Ancora niente di deciso invece in Terza Categoria anche se al Cercivento, vittorioso per 5-0 contro la Viola, basterà un solo punto per ottenere la matematica promozione. Dietro alla capolista Ravascletto e Illegiana sfruttano il turno di riposo dell’Ancora e vincono entrambe: il Ravascletto vince il derby contro il Comeglians con un netto 4-0, mentre l’Illegiana batte l’Ampezzo per 3-1. L’impressione è comunque che tutto resterà in bilico fino all’ultima giornata.

Nella altre partite trona al successo il Timaucleulis che supera 5-3 il Rigolato, mentre continua a vincere il Sappada che, grazie a una tripletta di Della Pietra, batte la Stella Azzurra 3-1. (Daniele Tomat)