Carnico: il punto sul campionato di Prima categoria

La formazione del Fus-Ca (Foto Carnico.it)

Lo si potrebbe definire il vero e proprio match ball quello messo a segno domenica dal Cavazzo che ha sbancato il campo del Villa per 2-0 mettendo ben più di una semplice ipoteca sulla conquista del titolo di Prima categoria. La doppietta di Cescutti vale infatti i 10 punti di vantaggio della capolista sulla prima inseguitrice e a due mesi dalla fine pare davvero ardua per gli avversari la possibilità di rimettersi in corsa. Nell’altro big match di giornata termina con un successo dell’Ovarese per 3-1 la sfida col Cedarchis, agganciato ora in classifica al terzo posto. Tutti i gol nella ripresa con i padroni di casa che passano in vantaggio con Pillinini, raddoppiano con Gonano, subiscono il rigore di Migotti e fissano il risultato a tempo scaduto con un penalty realizzato da Fruch.

Largo successo per i Mobilieri che passano in casa per 5-0 contro il Tarvisio mandando a rete D’Andrea e Vidali, entrambi in doppietta, e Selenati. Tre punti importanti sono invece quelli conquistati dal Campagnola sul campo del Verzegnis grazie ai gol di Belgrado (doppietta) e Marangoni, mentre l’Audax nulla può contro il ciclone Val del Lago, vincente per 4-0 con gol di De Cecco (doppietta), Di Gianantonio e Picco.

Vittoria in rimonta per il Fus-Ca contro il Trasaghis: ospiti in vantaggio dopo pochi minuti con Giordano, poi gli orange chiudono i conti in poco più di un’ora con Cacitti, Mereu, Muner e Adami. Pari infine tra Real IC e Il Castello: vantaggio dei gemonesi con Bianchi al 20’, pareggio di Veritti in zona Cesarini.