Carnico: il punto sul campionato di Terza categoria

La formazione della Stella Azzurra (Foto Carnico.it)

Giochi decisamente aperti in Terza categoria dopo l’anticipo amaro per la capolista Val Resia, sconfitta per 4-1 nella tana del Timaucleulis. Giornata decisamente storta per Rossi e compagni condizionata da ben tre calci di rigore concessi. Bellina e Candoni (doppietta) chiudono i conti già nel primo tempo. Nella ripresa dagli undici metri sono Rossi ed Esposito a fissare il risultato. Col successo interno per 3-1 sulla Delizia la Stella Azzurra ora si trova ad una sola lunghezza dalla capolista. Padroni di casa in vantaggio con Pecoraro, ma ripresi a tempo quasi scaduto da Steffan; nella ripresa sono Megdiu e Lepore a dare i tre punti all’undici gemonese.

Spreca invece l’occasione di balzare in vetta il Lauco, che deve accontentarsi del pari interno contro il Sappada: De Marchi porta in vantaggio i padroni di casa, poi nella ripresa Albore e Piccinin (su rigore) ribaltano il risultato. Al 68’ Screm va a segno per gli orange, ma nel finale succede di tutto: Merluzzi sigla il 3-2 al 92’, Puntil l’incredibile pari al 97’.

Con l’Ancora ferma per turno di riposo, sugli altri campi si registra il largo successo dell’Ardita sulla Moggese (6-2), la vittoria esterna del Rigolata sul Comeglians (1-2) e la vittoria della Viola in casa contro l’Ampezzo (3-2), con doppietta per l’ottimo Artico.