Al via l’avventura numero 35 del Torneo “Nereo Rocco”

In principio fu Gigi Casiraghi. Uno degli ultimi in ordine di tempo, invece, Moise Kean. In mezzo, in 35 anni di storia, sono sbocciati anche da queste parti i talenti di Insigne, El Shaarawi, Muriel, Stankovic, Cambiasso, Raul, Riquelme e Shevchenko. Bentornato Trofeo Nereo Rocco, vetrina di campioni. Il popolare Mundialito per club nato a Gradisca.. dà un calcio alla pandemia e torna a proporsi come vetrina privilegiata del calcio giovanile internazionale: lo scorso anno era rimasto fermo ai box – inevitabilmente – a causa dell’emergenza Covid.

Otto le squadre ai nastri di partenza, suddivise in due gironi, per dare la caccia al titolo lasciato vacante dal Deportivo Cali: Bologna (penultimo campione, nel 2018), Udinese, Rijeka e nazionale di Malta nel gruppo A, Triestina nel girone B con Koper, Pordenone e Venezia. Un torneo più “local” viste le circostanze, dunque, ma non per questo meno affascinante.

Gara inaugurale e finale si svolgeranno al “Campagnuzza” di Gorizia. La 35esima edizione sarà presentata giovedì 2 settembre alle 18 al Nuovo Teatro Comunale della cittadina isontina, con un folto parterre di ospiti d’onore ed autorità. Nel corso della serata saranno consegnati infatti i tradizionali Premi allo Sport: all’allenatore dell’Udinese Luca Gotti nella categoria tecnici, a Francesco Cosatti di Sky nella categoria giornalisti, a Domingo Blanco (vicepresidente e main sponsor della Pro Gorizia calcio) in quella riservata ai dirigenti, al pistard carnico e medaglia olimpica Jonathan Milan il riconoscimento di atleta dell’anno. Previsti anche riconoscimenti alla memoria di mister Giuliano Zoratti, condottiero dell’Itala San Marco dei miracoli, e di Alberto Godeas, generoso il suo apporto di volontario nel mondo del calcio. Infine una menzione speciale per la pesista paralimpica Laura Culot (Shultz Medea) e la squadra dello Sci Club 2 di Ronchi dei Legionari che ha preso parte con successo agli Special Olympics 2020.

ALBO D’ORO 1986 Milan; 1987 Milan; 1988 Lazio; 1989 Real Madrid (Spagna); 1990 Argentinos Juniors (Argentina); 1991 Fiorentina; 1992 Real Madrid (Spagna); 1993 Argentinos Juniors (Argentina); 1994 Colo Colo (Cile); 1995 Argentinos Juniors (Argentina); 1996 Argentinos Juniors (Argentina); 1997 Goldfields Accra (Ghana); 1998 San Paolo (Brasile); 1999 Cruzeiro (Brasile); 2000 Inter; 2001 Slovenia; 2002 Cruzeiro (Brasile); 2003 Corea del Sud; 2004 Atletico Mineiro (Brasile), 2005 Juventus; 2006, 2007, 2008: Atletico Mineiro (Brasile), 2009 Milan, 2010 Colo Colo (Cile), 2011 Empoli, 2012 Colo Colo (Cile), 2013, 2014 Coritiba (Brasile), 2015 Midtyjlland, 2016 Atalanta; 2017 Venezia; 2018 Bologna, 2019 Deportivo Cali (Colombia).