Forum, serve l'impresa

Niente di nuovo sotto il sole (anzi, la pioggia…) degli allievi provinciali di Udine. Dove va di moda fare a braccio di ferro: OL3 e Rizzi nel girone A, Valnatisone e Forum Julii nel B (e domenica c’è lo scontro diretto), Rivignano e Cometazzurra per quel che riguarda il raggruppamento C. Non che sia già arrivato il momento di bocciature e sentenza, ma i tornei sembrano comunque aver preso una direzione piuttosto precisa.

Nel girone A, come detto, OL3 e Rizzi non hanno tentennato: cinque i gol rifilati dagli udinesi al fanalino Arteniese, altrettanti quelli con cui gli arancione (successo indicativo) sono andati a mettere a ferro e fuoco il terreno di un Rive d’Arcano prossimo avversario dei Rizzi. In agguato restano comunque Union Martignacco (3-0 alla Buiese) e Gemonese: i virgulti giallorossi hanno randellato il Tolmezzo, un derby senza riflessi sulla classifica.
Nel gruppo B, il rullo Valnatisone ha mitragliato meno del solito: 2-0 sul Buttrio per la formazione delle Valli, ancora a punteggio pieno, ancora impermeabile (una sola rete subita fin qui); il Forum Julii, ad ogni buon conto, ha risposto da par suo, domando lo scorbutico Tavagnacco, che su campi pesanti diventa ancora più temibile.
Come negli juniores, pure a livello di Allievi la Pasianese scivola sulla “buccia di banana” San Gottardo: amaranto assai meno ispirati del solito, udinesi determinati, anzi scatenati, e per la formazione guidata da Giorgio Pagliarini è arrivata la prima sconfitta stagionale. Stesso copione per un’altra delle “grandi” del girone, il Centrosedia, speranato dai Rizzi B (fuori classifica): gli udinesi passano con Zamparo in avvio di ripresa, legittimando una prestazione attenta e felice, a dispetto delle condizioni decisamente difficili del terreno di gioco. I seggiolai reagiscono con veemenza, ma senza la necessaria lucidità e precisione.
Festeggia, infine, il primo acuto l’Aurora, che nella prima frazione realizza le due reti che piegano il Chiavris. Domenica mattina il Forum Julii riceverà la visita della Valnatisone, in uno scontro al vertice che potrà stabilire se l’undici delle Valli è davvero fuori portata come sembra. La Pasianese proverà invece a rialzare la testa in quel di Tavagnacco.
Ha calato il settebbello (girone C) lo scintillante Rivignano: troppo forti si sono rivelati i nerazzurri per il Tre Stelle, dominato 5-1.
L’alternativa alla capolista a punteggio pieno c’è e si chiama Cometazzurra: lo dimostra il 4-0 rifilato dalla compagine di Talmassons al Sevegliano, che sino a domenica si era fatto rispettare.
Tra le due litiganti vorrebbe inserirsi il solido Sedegliano, che ha superato 2-0 il Rivolto. Sta raccogliendo meno di quel che ha seminato il Cjarlinsmuzane, infilato da un cinico Trivignano; Dreolini, invece, lancia nella ripresa il Basiliano, e la Polisportiva Cordroipo B si inchina 5-4 al termine di una gara appassionante.