Il progetto “Km.0” di Corosu è pronto a partire

Furio CorosuOra è ufficiale: Furio Corosu sarà il coordinatore delle scuole calcio della partnership tra Codroipo e Rivignano a partire dal 2013/2014. Furio Corosu, in passato già responsabile del settore giovanile dell’Udinese per 6 anni e allenatore della Primavera per due stagioni, nonché secondo di Roy Hodgson, coordinerà quindi le attività delle squadre giovanili, avendo ai propri ordini 16 squadre e circa 250 ragazzi, oltre all’aiuto di 25 tecnici altamente preparati.

La partnership tra le scuole calcio della Polisportiva Codroipo e dell’U.S. Rivignano segna dunque un cambio di marcia nel campo della formazione calcistica giovanile del Medio Friuli. Seguendo i moderni modelli competitivi, il tentativo delle due società è quello di dotare un bacino di utenza importante, quale è quello dei due Comuni, non solo di un punto di aggregazione giovanile, ma anche della possibilità di far emergere dei talenti calcistici.

Il progetto su cui insisterà mister Furio Corosu sarà quello di rendere possibile per le famiglie del codroipese una struttura tecnica molto qualificata e preparata, fornendo ai ragazzi di ogni età e capacità non solo un’occasione di crescita personale e sociale, ma anche l’insegnamento del giuoco del calcio quale veicolo per uno sviluppo più armonioso della personalità individuale e sociale dei calciatori in erba.

Secondo Furio Corosu, docente federale in oltre 80 corsi per allenatori: «Il progetto è stato battezzato “Km. 0” e avrà come obiettivo quello di utilizzare al meglio le sinergie del territorio lavorando in maniera deduttiva sia con i giovani atleti che con i loro allenatori. Il fine è quello di portare in prima squadra questi ragazzi, facendoli crescere in maniera armoniosa e in simbiosi con il territorio stesso. Al giorno d’oggi solo la collaborazione e l’aggregazione possono contribuire a creare un po’ di qualità, che nel Friuli Venezia Giulia negli anni 2000 ha, purtroppo molto spesso, toccato il fondo».