Il progetto WEPN non si ferma: affiliazioni a quota 32

Il Settore Giovanile neroverde non si ferma. Non ci può allenare? Il Pordenone Calcio guarda avanti: programma, investe in formazione (interna ed esterna) e intensifica la collaborazione con un territorio sempre più neroverde. Sì, perché con le ultime new entry salgono a quota 32 le affiliazioni del progetto WEPN. Presente a Pordenone, Udine, Gorizia, Trieste, Treviso, Venezia (fra le ultime entrate il Treporti) e adesso anche a Belluno, con l’ingresso dell’Us Piave.

Nel campo della formazione WEPN è diventato “WEPN Lab” (molto apprezzato e partecipato), un’iniziativa di confronto a distanza – coordinata dal responsabile del Settore Giovanile Denis Fiorin e dal responsabile della Scuola Calcio Alessandro Zuttion – riservata a tecnici e dirigenti propri e delle affiliate. Che possono aggiornarsi (consultando un’agenda aggiornata settimanalmente) da un canale Youtube a loro dedicato con interventi a tema e partecipando ai periodici webinar organizzati, con ospiti (tra gli altri) l’allenatore della Prima squadra Attilio Tesser, il collaboratore tecnico Andrea Toffolo e l’allenatore della Primavera Paolo Favaretto. Una particolare attenzione è dedicata anche alla parte motoria e all’allenamento dei portieri, senza dimenticare materie fondamentali come psicologia e pedagogia dello sport con il dott. Ennio Martin e il dott. Virginio Beacco nonché le competenze organizzative, con il segretario del Settore Giovanile Francesco Xausa.