Udinese – Grande entusiasmo per la Smart Academy

Grande entusiasmo nel mondo Udinese Academy per l’evento Smart Academy, dedicato a tutte le affiliate e centri di formazione dell’Accademia calcistica giovanile bianconera, ed organizzato questo pomeriggio sulla piattaforma ZOOM. Udinese Academy infatti, dopo aver terminato il secondo ciclo di lezioni online a distanza nelle quali è stato fornito supporto tecnico a Mister e Dirigenti delle società affiliate, questa volta ha organizzato un evento ad hoc dedicato a tutti i giovani calciatori delle Academy.  S’è trattato, quindi, di una vera e propria seduta di allenamento a distanza tenuta, per la prima volta, ‘Live’ nella quale, dopo i saluti del Responsabile Alec Bolla e del Coordinatore Tecnico Furio Corosu, sono intervenuti tutti e quattro gli allenatori bianconeri: Marcello Campolonghi, Josè La Cagnina, Luca Cavallo e Luigi Cuomo.​

Un evento che ha visto iscriversi oltre 1000 persone, provenienti dalle varie società affiliate in ogni parte d’Italia, le quali hanno avuto l’opportunità di seguire gli allenamenti dei quattro mister.

Nel corso della video lezione i Tecnici di Udinese Academy, infatti, hanno proposto ai ragazzi una serie di esercitazioni da poter svolgere anche in questo difficile momento che ci costringe a restare distanti dal campo di gioco.

Forte emozione e coinvolgimento da parte di tutti i partecipanti che hanno ricevuto anche una graditissima sorpresa da parte di Udinese Calcio: hanno, infatti, avuto la possibilità di incontrare virtualmente Stefano Okaka che, con grande disponibilità, è intervenuto per salutare tutti i ragazzi e le persone collegate. Stefano, tra l’altro, nelle scorse settimane proprio sui campi dell’Udinese Academy A.C.D. Trasimeno aveva svolto qualche allenamento individuale, laddove da bambino aveva iniziato a giocare: “Sono tornato al mio paese natale, Castiglione del Lago – spiega l’attaccante dell’Udinese – e sono stato nel centro sportivo dell’A.C.D. Trasimeno, club affiliato all’Udinese Academy, e sono molto contento di questo. Il talento ha sempre bisogno del lavoro. La scuola calcio è fondamentale perché lì si imparano le basi di questo sport. Questo aspetto non va mai trascurato. L’Academy per una società è fondamentale. Poi il talento viene fuori ma c’è bisogno anche di un lavoro importante che si impara fin da piccoli.”