Gli Juniores sconfitti solo ai rigori dal Veneto in finale

Il Friuli Venezia Giulia chiude, da imbattuto e senza aver subito reti, al secondo posto nel “Torneo di Carnevale”, superato solo ai rigori dai padroni di casa del Veneto. Gara di finale che non regala particolari emozioni con la logica conseguenza dei calci di rigore per l’assegnazione del titolo. Ceka respinge la conclusione di Rigodanzo prima che Mattia Alessio Mattia fallisca il match-point; si va a oltranza in cui è decisivo l’errore di Cestari che manda alto.

FRIULI VENEZIA GIULIA – VENETO 0 – 0 ( 5- 6 dopo i calci di rigore)

FVG 4-4-2 Ceka; Kogoi, Pramparo, Piasentin (1’ st Facca), Cestari; Vuerich (14’ st Zannier), Rizzetto, Vasques (1’ st Kuqi), Condolo; Toso (16’ st Alessio), Grassi (22’ st Cordara). A disposizione: Ciani, Clarini, Trevisan. All. Furlano.

VENETO 4-4-2 Anderloni; Rigodanzo, Salomone, Seferovski, Rossi; Barzaghi (9’ st Arnosti), Marco Alessio, Sambugaro, Harouf (9’ st Savio); Berardi, Merlo (17’ st Zoldak Boschet). A disposizione: Martorel, Milanello, Montemezzo, Sacconi, Tessari. All. Bedin.

Arbitro Fornari di Verona.

Note Angoli: 5 a 4 per il Veneto. Recuperi: 0′ e ’. Ammonito: Pramparo.