International Soccer Cup: gli U17 vincono e vanno in semifinale

Il Friuli Venezia Giulia vince la seconda, consecutiva, gara alla “International Soccer Cup” e guadagna, così, l’accesso alla semifinale di venerdì. Il modo migliore, insomma, per salutare il presidente Ermes Canciani (seduto in panchina al fianco dei ragazzi) che, in serata, rientrerà in Italia per motivi di lavoro.

Resta, ora, da decidere quale sarà il piazzamento nel girone della squadra friul-giuliana, la quale dovrà attendere l’esito della sfida che giovedì chiuderà il girone tra il Woodbridge (cui per differenza reti basterà vincere con il minimo scarto per chiudere al primo posto) e il Whitby, entrambe ancora in corsa per il passaggio del turno. Gara subito messa in discesa dalla rete di Del Ben e raddoppio servito poi con il preciso rigore realizzato da Delle Case, a fare da contorno alle diverse occasioni fallite dal Friuli Venezia Giulia nella prima frazione. Errori che potrebbero costare molto perché la ripresa vede un Whitby decisamente diverso in campo e pronto a sfruttare l’occasione con il calcio di rigore trasformato da Huntington. Canadesi vicini al pari, subito dopo, con la traversa che salva Ronco sulla conclusione di Forster, ma allo stesso tempo risveglia i regionali che grazie alla doppietta di Tomat rimettono a debita distanza il Whitby. Nel finale potrebbe essere pokerissimo, ma Calliku si fa respingere il terzo calcio di rigore di giornata da Mark Klaid con il risultato che non cambia. Poco importa, il primo step è superato: il Friuli Venezia Giulia è in semifinale.

IL TABELLINO

FVG UNDER 17 – WHITBY 4 – 1

FVG (4-3-3): Ronco; Santosuosso, Facchin, Cignola, Bronzin; Palmegiano (35’ Barboni e 1’ st Calliku), Del Ben, Capellari (31’ st Torresan); Delle Case (12’ st Langella), Vidotti (1’ st Dimroci), Colonna Romano (11’ st Tomat). A disposizione: Cover, Gasparotto, De Lindegg. All. Pisano.

WHITBY (4-3-3): Naumovski (1’ st M. Klaid); V. Jovanovski (15’ Forster), Robertson, D. Jovanovski, Mc Farlane; Parris, Huntington, Geneski (20’ st V. Jovanovski); Kezama, Cubaleski (1’ st Baboulas), Vaughan. A disposizione: Chicoy-Daban, O. Klaid, Chin, Purdy. All. Laferrara.

Arbitro: Weekes di Toronto.

Marcatori Al 2’ Del Ben, al 27’ Delle Case (rigore); nella ripresa, al 7’ Huntington (rigore), al 26’ e 28’ Tomat.

Note Angoli: 7 a 1 per il Friuli Venezia Giulia.  Recuperi: 2’ e 5’. Ammoniti: Colonna Romano e V. Jovanovski.

LA CRONACA

 

PRIMO TEMPO

2’ Capellari è atterrato in area di rigore, ma lascia correre il direttore di gara con la palla che perviene a Del Ben: il suo destro chiude la corsa sotto l’incrocio dei pali. (1 – 0)

18’ Punizione con il mancino di Geneski alta sopra la traversa.

21’ Azione manovrata di Delle Case e conclusione rimpallata dalla difesa canadese; palla sul destro di Palmegiano, alto da buona posizione.

27’ Fallo di Damian Jovanovski su Vidotti e questa volta il direttore di gara assegna il calcio di rigore: dal dischetto Delle Case non sbaglia. (2 – 0)

29’ Affondo sulla destra di Vidotti che accentra per Colonna Romano, pronto nel controllare, girarsi e calciare: Naumovski devia in calcio d’angolo.

37’ Lungo lancio di Bronzin per involare Vidotti il quale, contrastato da Robertson, calcia alto.

38’ Ripartenza Friuli Venezia Giulia con il destro a giro di Colonna Romano deviato, miracolosamente, in corner da Naumovski.

SECONDO TEMPO

7’ Presunta trattenuta in mischia di Bronzin ai danni di un avversario e calcio di rigore trasformato da Huntington. (2 – 1)

14’ Destro a giro di Forster che centra la traversa con Ronco che può solo guardare.

26’ Capellari recupera palla con il filtrante per Tomat: il destro radente si infila in rete. (3-1)

28’ Ancora il duo Capellari – Tomat protagonista: il primo accentra dalla sinistra, il secondo insacca sotto misura per la personale doppietta. (4 – 1)

33’ Calliku riceve palla, si accentra e prova la conclusione con il destro: palla a lato.

41’ Calliku per Tomat, atterrato dentro l’area di rigore da Vladimir Jovanovski: dal dischetto Calliku si fa ipnotizzare da Mark Klaid che devia in calcio d’angolo.

IL DOPO GARA

Seconda vittoria e qualificazione alle semifinali per il Friuli Venezia Giulia di un soddisfatto Marco Pisano. «Ci eravamo posti – dice il tecnico – l’obiettivo di qualificarci a questo turno, pertanto siamo soddisfatti per quanto fatto. Peccato solo perché il risultato poteva essere, anche oggi, più largo viste le tante occasioni fallite nella prima frazione. Nell’intervallo avevo messo in guardia i miei sul fatto il Whitby, a inizio ripresa, sarebbe partito forte e così è stato, anche per demerito nostro che non siamo stati attenti abbassandoci troppo. Siamo poi stati bravi a riprendere in mano le redini del gioco, peccato solo per il rigore fallito nel finale». Resta da capire, ora, il piazzamento finale del girone, ma soprattutto l’avversario della semifinale. «Non guardiamo a questo – conclude – perché una semifinale fa sempre storia a sé. Sarà, indipendentemente dall’avversario, una gara complicata sia dal punto di vista emotivo che tecnico-tattico».

I RISULTATI

FVG – Whitby 4 – 1

New Brunswick – Woodbridge 1 – 9

GIOVEDI’

Woodbridge – Whitby

LA CLASSIFICA

FVG 7 (differenza reti +8) , Woodbridge 4 (differenza reti +8), Whitby 3, New Brunswick 0.