Memorial Luchetta: il girone B va al Koper

Sono gli sloveni del Koper a farla da padroni nella seconda giornata del 25° Memorial Marco Luchetta. La formazione di mister Cucek vince due dei tre incontri disputati (3 a 1 sull’ Ancona e 7 a 1 al Cjarlins Muzane) e pareggia per 2 a 2 l’incontro con i croati del Novigrad. Al secondo posto l’Ancona che dopo la sconfitta iniziale con il Koper vincono per 9 a 0 con il Novigrad e per 4 a 1 con il Cjarlins Muzane. Terzo posto per il Novigrad in virtù del successo per 4 a 1 sul Cjarlins Muzane.

CJARLINS MUZANE – NOVIGRAD  1-4 (0-4)

Marcatori: Skafar Zuzic (N) 5′, Cirjak (N) 6′, Pastoric (N) 11′, Bon (N) 12′ pt; Taravi (CM) 3′ st.

Basta un tempo al Novigrad per liquidare la pratica Cjarlins Muzane. I croati piazzano un uno-due decisivo tra il 5° e il 6° della prima frazione grazie alle reti di Skafar Zuzic e Cirjak. Prova a reagire il Cjarlins Muzane, presentatosi con una formazione imbottita di 2009, ma la porta di Bassanese non corre alcun pericolo. Nel finale di tempo i due gol di Pastoric e Bon che fissano il parziale sul 4 a 0. Nella ripresa il Cjarlins Muzane va a bersaglio al 3° con Bon, ma rimane l’unica marcatura friulana con la gara che si chiude con il netto successo croato.

KOPER – ANCONA  3-1 (3-1)

Marcatori: Viler (K) 3′, Bredic (A) 6′, Becas (K) 10′, Kvasic (K) 11′ pt.

Succede tutto nel primo tempo tra Koper e Ancona, con gli sloveni che alla fine vincono per 3 a 1 dopo un match bello, combattuto e piacevole. Sloveni che vanno in vantaggio al 3° con il tiro da fuori area di Viler. Il pareggio udinese arriva tre minuti più tardi ad opera di Bredic. Occasioni sull’uno e sull’altro fronte con i due portieri Tul e Calvino protagonisti. Al 10° Koper che passa nuovamente in vantaggio grazie alla conclusione dalla distanza di Becas. Il tempo di mettere la palla al centro e Kvasic sigla la rete del 3 a 1 in mischia. Nel secondo tempo l’Ancona cerca di rientrare in partita ma la difesa del Koper regge bene e non si registrano altre segnature.

CJARLINS MUZANE – KOPER  1-7 (1-4)

Marcatori: Becas (K) 3′, Durmisi Arman (K) 7′, Kvasic (K) 8′, Modolo Perelli (CM) 10′, Kvasic (K) 11′ pt; Kvasic (K) 2′, Music (K) 5′ e 10′ st.

Rotonda affermazione del Koper che batte con un secco 7 a 1 il Cjarlins Muzane. Gara dominata dagli sloveni che sbloccano il risultato al 3° con Becas. Continuano le offensive della formazione gialloblu che raddoppia al 7° con Arman Durmisi e si porta sul 3 a 0 un minuto dopo con Kvasic. A ridurre le distanze per gli orange friulani è Modolo Perelli al 10°, ma ci pensa Kvasic poco dopo a insaccare il pallone del 4 a 1, risultato con il quale si chiude il primo tempo. Nella ripresa subito a bersaglio Kvasic per la tripletta personale. mentre è uan doppietta di Music (5° e 10°) a sancire il definitivo 7 a 1.

NOVIGRAD – ANCONA  0-9 (0-2)

Marcatori: Modutti 8′, Bredic 10′ pt; Bosco 2′, Digennaro 3′, Diarra 5′ e 6′, Iovine 8′, Diarra 9′, Bosco 12′ st.

Pronto riscatto dell’Ancona che travolge con un pesante 9 a 0 il Novigrad e conferma di essere squadra che può ambire al successo finale. Gara molto equilibrata nelle battute iniziali con gli udinesi che hanno maggior supremazia territoriale ma i croati ribattono colpo su colpo. Il punteggio resta inchiodato sullo 0 a 0 sino all’ 8° quando è Modotti ad infilare Bassanese. Due minuti più tardi il raddoppio siglato da Bredic che fissa il parziale del primo tempo sul 2 a 0. Nella ripresa i ragazzi di mister Papagna prendono il largo con le reti di Bosco al 2°, Digennaro al 3°, la doppietta di Diarra (5° e 6°), Iovine all’ 8°, ancora DIarra al 9° e Bosco che al 12° sigla il gol del definitivo 9 a 0.

CJARLINS MUZANE – ANCONA  1-4 (0-3)

Marcatori: Bredic (A) 1′, Guerra (A) 3′, Mimi (A) 10′ pt; Magonara (A) 2′, Bajrovic (CM) 5′ st.

Va all’Ancona il derby friulano con il Cjarlins Muzane: 4 a 1 il risultato finale a favore degli udinesi. Gara subito in discesa per la formazione di Papagna che passa in vantaggio dopo solo un giro di lancetta grazie alla rete di Bredic. Al 3° arriva il raddoppio firmato da Guerra, mentre è Mimi al 10° a portare a tre le reti udinesi. Nel secondo tempo partenza lanciata dell’Ancona che cala il poker al 2° con Magonara. Ancora una volta i ragazzi di mister Della Negra dimostrano di avere carattere e nonostante il passivo non demordono, accorciando le distanze al 5° con Bajrovic. Ci pensa il numero uno udinede Calvino con una serie di belle parate ad evitare che il Cjarlins Muzane possa ritornare in partita.

KOPER – NOVIGRAD  2-2 (2-2)

Marcatori: Cirjak (N) 2′, Durmisi Arman (K) 4′, Zabkar (K) 9′, Cirjak (N) 10′ pt.

Finisce 2 a 2 la sfida tra gli sloveni del Koper e i croati del Novigrad. Accade tutto nella prima frazione con il Novigrad che passa in vantaggio al 2° grazie alla rete di Cirjak. Immediata la reazione del Koper che impiega due soli minuti per ristabilire la parità con Arman Durmisi. Al 9° è Zabkar a firmare la rete del sorpasso sloveno, sorpasso che però è di breve durata in quanto un minuto dopo ancora Cirjak infila Tul per il gol del 2 a 2. Nel secondo tempo tanto sano agonismo, belle giocate e alcune occasioni, ma risultato che non cambia con il Koper che si aggiudica il girone.

ANCONA: Calvino, Magonara, Guerra, Cekani, Iovine, Bosco, Mimi, Digennaro, Valent, Diarra, Bredic, Modotti, Dimaio. All. Papagna.

CJARLINS MUZANE: Santarosa, Bajrovic, Sutto, Pevere, Marson, Taravi, Modolo Perelli, Zentlin, Raddi, Karajic, Culaon, Stoimilov, Corso. All. Della Negra.

KOPER: Tul, Majer, Durmisi Arman, Durmisi Dajan, Ivanov, Becas, Kvasic, Viler, Zabkar, Pirih Kerma, Pahor, Music. All. Cucek.

NOVIGRAD: Bassanese, Zuvela, Bokavsek, Vuk, Koronica, Pastorcic, Sinic, Bartolonic, Miheic, Cirjak, Bon, Skafar Zuzic, Fabac, Murenu. All. Bozic.

CLASSIFICA GIRONE B: 1. Koper punti 7, 2. Ancona punti 6; 3. Novigrad punti 4; 4. Cjarlins Muzane punti 0.