Trofeo Rocco – Milanese, Lovisa e Collavino ai “Premi Allo Sport”

L’amministratore unico della Triestina Mauro Milanese, il direttore generale dell’Udinese Franco Collavino, il presidente del Pordenone Mauro Lovisa. C’è tutta la crema del calcio professionistico regionale (e nella categoria dedicata all’informazione la giornalista Alessandra Giardini) nel parterre de roix dei “Premi Allo Sport” che tradizionalmente salutano l’arrivo del Trofeo “Nereo Rocco” di calcio giovanile in programma dal 27 agosto al 1 settembre prossimi sui campi di tutto il Friuli Venezia Giulia.

La cerimonia di consegna dei riconoscimenti legati al “Mundialito” si terrà sabato alle 11 nella prestigiosa cornice del Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo. Una passerella per il calcio di casa nostra, dunque, in un momento di salute che non viveva da anni: con tre rappresentanti nelle prime tre categorie professionistiche nazionali, il Friuli Venezia Giulia è tornato a produrre divertimento e passione.Le tre rappresentanti del calcio targato FVG non a caso saranno presenti anche nel tabellone della kermesse Under 17 nata a Gradisca (a Triestina e Udinese si affianca, noblesse oblige, il Pordenone), piu’ la rappresentativa Allievi capace lo scorso anno di scrivere una favola conclusasi solo in finale contro il Bologna, e fresca vincitrice nelle scorse settimane della “International Soccer Cup” in Canada.

Lo spostamento in estate del “Rocco”, scelta fortemente voluta dall’incontenibile patron Franco Bonanno, in questi anni ha portato in dote le affermazioni di Atalanta, Venezia e Bologna, in un albo d’oro che non vedeva sventolare il tricolore da poco meno di un decennio. E trasformato il “Mundialito” nel test preseason per eccellenza della categoria Allievi. Organizzato con la partnership di Regione FVG, Camera di Commercio Giuliano-Isontina, Fondazione Carigo, Figc, Coni, e con un occhio al sociale (vedi l’amicizia con Club Unesco e Associazione Autismo FVG), il torneo intitolato al “Paròn” vedrà la sua finale disputata per il terzo anno consecutivo allo stadio “Nereo Rocco” di Trieste. Eventi collaterali, il primo Torneo Pulcini “Nereo Rocco” e il raduno-esibizione della nazionale azzurra Amputati, due eventi che si terranno entrambi, contemporaneamente, sabato 31 agosto allo stadio “Bearzot” di Gorizia, con inizio rispettivamente alle 9.30 e 18.

Premi speciali che saranno consegnati nella giornata di sabato saranno quelli a due atleti reduci da successi internazionali nel mondo dello sport disabili, Matteo Giomo (sciatore del Fai Sport di Udine) e Tommaso Bruniera del “Giuliano Schultz” di Medea (lancio del vortex e del disco), cui si aggiungono le “glorie” locali Tiziano Godeas nella categoria dirigenti (anima del Gruppo Fuoristradistico Isontino Alpe Adria), Ronni Marconato (centauro piu’ volte campione italiano e primo azzurro ai mondiali disputati in Cile) e – in memoriam – a Bruno Spessot, cofondatore del Gruppo Tiro a Volo di Gradisca d’Isonzo.