Bortolussi: “Importante non subire gol”. Ai quarti c’è il Piemonte

Roberto Bortolussi

Tre vittorie in altrettante gare giocate, porta inviolata e miglior prima classificata dei gironi: è stata una macchina perfetta, fin qui, la “Juniores” di Roberto Bortolussi. «Sapevamo fosse una partita difficile, era comprensivo fosse così visto il passaggio del turno già certificato. Era importante non subire gol e continuare in questa maniera. Ora pensiamo a ricaricare le batterie poi, da domani pomeriggio, penseremo al quarto di finale allenandoci e concentrandoci come sappiamo fare. Comunque vada, a questo punto, direi che il bilancio può essere positivo con l’unica nota dolente della giornata relativa all’eliminazione di “Allievi” e “Giovanissimi”; cercheremo di farci valere nella manifestazione per tenere alta noi la bandiera della regione».

Lorenzo Martin

Prima da titolare e prima realizzazione per Lorenzo Martin, attaccante del Torre che, con la sua simpatia, sta davvero ergendosi a leader del gruppo. «E’ da inizio preparazione che proviamo lo schema da calcio d’angolo che ha portato alla mia rete, con la “bastonata” di Cottiga o di chi tira per trovare me che arrivo in corsa spizzicandola verso la porta. E’ andata bene con il merito da dividere tra tutti, che voglio ringraziare per avermi fatto ritrovare una rete che non arrivava da un po’ di tempo. Una grande gioia, un’emozione unica soprattutto nel vedere i miei genitori presenti in tribuna, arrivati fin qui per seguirmi. Voglio dedicare questa vittoria a loro ed al Torre, la mia società; due componenti fondamentali nella mia vita privata e calcistica».

Intanto ai Quarti di finale gli under friulgiuliani affronteranno il Piemonte-Valle d’Aosta. Gara in programma mercoledì a Giulianova.