Calcio – Le emittenti europee si gettano sul Nicaragua

Lo stop alle manifestazioni sportive e il confino tra le mura di casa di milioni di europei porta inevitabilmente a un’enorme fame di calcio che le emittenti televisive europee potrebbero provare a colmare con gli unici tre campionati ancora attivi.

Alcune emittenti europee ci hanno chiesto di acquisire i diritti per trasmettere le partite del nostro torneo. La trattativa è in corso ma non so se si concluderà“, cono le parole al giornale ‘La Prensa’ del segretario generale della lega del Nicaragua, Josè Maria Bermudez.

Quello del Paese centramericano è infatti uno dei tre campionati ancora attivi assieme a quelli di Tagikistan e Bielorussia. “Di sicuro c’è che continueremo a giocare (a porte chiuse n.d.r.) – ha aggiunto Bermudez – perché, in base alle comunicazioni ufficiali che riceviamo dalle autorità, non c’è alcun tipo di allarme sanitario né ci sono restrizioni tipo quarantena“.