Poggi: «Lasciamo crescere i giovani in pace»

Paolo Poggi
Paolo Poggi

Tra il pubblico che ha seguito Italia – Croazia Under 19 anche l’ex attaccante dell’udinese zaccheroniana Paolo Poggi, attualmente allenatore della Scuola calcio bianconera. “I croati si sono dimostrati più squadra anche perché hanno iniziato la loro preparazione molto prima degli azzurrini – commenta il tecnico veneziano – ma la qualità, nelle file dell’Italia, non manca sicuramente. Bisogna lasciarla crescere perché è ovviamente una squadra molto rinnovata rispetto alla passata stagione”.

Un concetto che si aggancia anche all’Udinese: “Il prodotto locale c’è ma non dobbiamo attenderci che molti di questi ragazzini arrivino in serie A: lasciamoli dunque maturare senza creare troppe aspettative attorno a loro”. Non è mancata poi una considerazione su due grandi ex allenatori bianconeri, Zaccheroni e Guidolin, vociferati alla guida della nazionale azzurra: “Entrambi lo meriterebbero – considera Poggi – ma sono personaggi abituati a lavorare senza mettersi troppo sotto i riflettori e a certe panchine si arriva anche con la diplomazia…”. (fab)