Vittorie pesanti per Folgore e Arta Terme

La formazione del Bordano
La formazione del Bordano

Chi fermerà il Cedarchis? Sono in molti a chiederselo dopo l’ennesimo successo della capolista che, battendo per 4-0 il Paluzza con doppiette di Moro e Boreanaz, ha mantenuto i 6 punti di vantaggio sulla prima inseguitrice, la Folgore. Proprio l’undici di Villa Santina merita la copertina della settimana, avendo vinto lo scontro diretto contro il Fus-ca: a segno Adami e Fachin per i padroni di casa, Tosoni per gli ospiti.

Al terzo posto continuano la risalita Cavazzo e Bordano. I primi hanno fatto loro il derby contro il Trasaghis per 3-2 dopo l’uno-due shock iniziale degli ospiti firmato Rucchin e Stocco. La rimonta avvenuta nella ripresa porta le firme di Cappellaro e Cisotti (doppietta). I secondi hanno avuto vita più semplice contro il Pontebbana, portandosi a casa i tre punti con un gol per tempo siglati da De Barba e Piussi.

Vince ma con grande fatica il Real IC: per due volte l’undici di Imponzo si è trovato a recuperare lo svantaggio contro la Moggese andata a segno con Chivilo e Pidutti. A Matiz e Vidoni il compito di impattare, poi Urban sigla il gol vittoria a quindici minuti dalla fine.

Un gol di Martinis nel finale permette all’Arta Terme di battere il Villa e mantenere un buon margine di vantaggio dalla zona rossa, mentre termina con un pareggio il match tra Ovarese e Mobilieri: vantaggio di Gonano per i padroni di casa, pari di Vidali per l’undici di Sutrio.