A Catania brillano gli astri Luri Meret e Palombini

Soraya Luri Meret
Soraya Luri Meret
Soraya Luri Meret

Doppia medaglia a Catania per Soraya Luri Meret (Kuroki Tarcento) e Marta Palombini (Muggesana) in occasione della Dynamic Judo Cup, manifestazione conclusiva del Grand Prix nazionale cadetti e juniores.

Le due atlete di Kuroki e Muggesana infatti, sono salite sul podio sia nella gara riservata alla classe cadette che in quella juniores, per un doppio primo posto nei +70 kg cadette e nei 78 kg junior della tarcentina ed un primo nei 63 kg junior ed un terzo fra le cadette per la muggesana. Un’altra medaglia nella classe cadetti è stata conquistata da Alessio Fabbro dello Shimai Dojo Fagagna, terzo nei 50 kg.

Non è stata altrettanto generosa invece, la trasferta in Portogallo per la triestina Anna Bartole, che ha partecipato al Continental Open femminile  a Lisbona ed è stata sconfitta al primo turno dei 48 kg dalla romena Elena Monica Ungureanu. La Ungureanu è poi salita sul terzo gradino del podio, ma non ha ripescato la portacolori della Ginnastica Triestina, rimasta così a bocca asciutta.