A Latisana va in scena la “Giornata dello sport integrato e inclusivo”

unnamedDalle 10, appuntamento con la 9^ Convention Regionale “Special Olympics Fvg” durante il quale saranno presentati alcuni progetti di inclusione realizzati grazie a una convenzione stipulata con il Miur e che consentirà di fornire supporto alle società e alle scuole del territorio. Dalle 14.30 prove gratuite e gare

 

LATISANA – Una giornata fatta di molte cose, che senza dubbio saprà raccontare il vero spirito che si racchiude dentro una breve parola: sport. Quello con la ‘S’ maiuscola. Non a caso il titolo di questo appuntamento è ‘Giornata dello sport integrato e inclusivo’. La Società Sportiva Dilettantistica ‘Formazione Sporting Club’, con la sua struttura di via Istria 13, a Latisana, dalle 14.30 alle 16.30 di sabato 19 novembre, ospiterà delle prove gratuite di tennis, karate, aikido, tiro a segno, ginnastica artistica, danze caraibiche, scherma, disponibile anche la sala attrezzi. Accanto a ciò andranno in scena alcune gare che vedranno per protagonisti dei ragazzi con disabilità, che al termine dalla competizione saranno premiati (circa alle 17). L’evento è gratuito aperto a tutti.

Un momento di condivisione

Sono oltre 10 anni che ‘Formazione Sporting Club’ nella sua attività, si occupa di disabilità e di sport integrato, nella convinzione che proprio attraverso ,l’attività sportiva sia possibile promuovere la cultura dell’integrazione e la consapevolezza dell’essere uguali nelle nostre diversità. In proposito il direttore di che ‘Formazione Sporting Club’, Nicola Di Benedetto, ha chiarito come «la pro socialità dei progetti svolti negli anni, anche grazie alla collaborazioni di Enti e Istituzioni molto sensibili ai temi dello sport integrato, ci ha portati a creare una sezione di Polisportiva completamente dedicata alla disabilità. Già dal 2009 – ha ricordato il direttore – ci occupiamo di disabilità e lotta all’esclusione sociale e lo facciamo con un occhio di riguardo verso le situazioni di disagio, impiegando un nucleo di professionisti dell’educazione motoria che con passione e dedizione promuovono ogni giorno l’inclusione. La giornata del 19 novembre – ha concluso – non vuole essere un punto di partenza né di arrivo, ma un momento di condivisione dei risultati raggiunti e una definizione di nuovi traguardi nel campo dello sport per tutti».

9^ Convention Regionale “Special Olympics Fvg”

La ‘Giornata dello sport integrato e inclusivo’ non sarà solo sport (in senso stretto), ma anche condivisione e confronto. Questo grazie alla 9^ Convention Regionale “Special Olympics Fvg” che si svolgerà sempre alla palestra di via Istria 13, a Latisana, a partire dalle 10. Come precisato da Giuliano Clinori, direttore regionale di Special Olympics, nonchè vicepresidente nazionale di CSEN: «sarà una giornata densa di appuntamenti e incontri cui presenzieranno anche molte autorità che da sempre sostengono la nostra attività. Special Olympics è infatti un movimento riconosciuto a livello internazionale nato da un’idea di Eunice Kennedy, cui peraltro faremo un breve e sentito omaggio durante l’appuntamento». Nell’occasione, come lo stesso Clinori ha ricordato, saranno presentati alcuni progetti di inclusione realizzati grazie a una convenzione stipulata con il Miur e che consentirà di fornire supporto alle società e alle scuole del territorio (a partire dalla scuola dell’infanzia). Sport, dunque, inteso come motore per l’inserimento sociale. Sport per costruire, assieme, cultura dell’integrazione e della solidarietà, accettazione e valorizzazione della diversità. Sport come modo per promuovere la creatività e il bisogno di socializzazione, che è di tutti.