Alessia Trost al 16° Meeting Giovani

Alessia Trost in azione
Alessia Trost in azione

C’è attesa per il 16° Meeting Sport Solidarietà Giovani, organizzato dalla Nuova Atletica dal Friuli ed in programma il 31 ottobre all’auditorium Zanon di Udine, al quale parteciperà in veste di testimonial Alessia Trost, la giovane campionessa pordenonese del salto in alto.

Il tema scelto per l’incontro “Lo Sport fra competizione, etica e integrazione sociale” sarà oggetto delle domande che verranno poste alla campionessa mondiale juniores ed europea under 23 capace di raggiungere i 2.00m, da parte degli studenti, degli atleti regionali, alcuni di livello nazionale ed internazionale, e dei ragazzi disabili delle varie associazioni onlus che parteciperanno al convegno.

Pur solo ventenne, Alessia, con il sorriso e la spontaneità che la contraddistinguono, vanta un curriculum di tutto rispetto: a livello nazionale ha conquistato il titolo di campionessa nella categoria cadetti, allievi, junior, under 23 e assoluti. Anche a livello mondiale ed europeo Alessia ha saputo tenere alto l’onore dell’Italia, conquistando nel 2012 la medaglia d’oro con 1,91m a Barcellona (Campionati mondiali junior), migliorandosi nel 2013 con la misura di 1,98m in Finlandia (Campionati europei junior).

Nello stesso anno, al meeting internazionale di Trinec, in Repubblica Ceca salta 2,00m, diventando la terza donna italiana a raggiungere questo risultato dietro a Sara Simeoni e Antonietta Di Martino. Per capire il calibro dell’atleta pordenonese, che ha partecipato ai Mondiali di Mosca, basta ricordare che è l’unica atleta al mondo ad aver siglato la tripletta campionati mondiali allievi, campionati europei allievi e campionati mondiali studenteschi.

Durante l’incontro, aperto alle scuole secondarie di primo e secondo grado della provincia e alle associazioni onlus del territorio, sarà presentata l’ottava edizione del progetto di sport integrato “Dai e Vai”, una rete virtuosa che costituisce l’occasione per praticare attività sportive integrate fra giovani studenti e persone disabili.