Allo Stadio con i campioni: tornano i giamaicani a Lignano

Scoprire i segreti di campioni olimpici e mondiali e cimentarsi al loro fianco in una staffetta mista, onore riservato ai giovanissimi dei centri estivi del Comune di Lignano che, la prossima settimana, nell’ambito del progetto “Allo Stadio con i Campioni”, avranno modo di conoscere personalmente i campioni giamaicani dell’atletica, guidati dalla campionessa olimpica Elaine Thompson.

Il progetto, giunto alla quarta edizione e promosso dalla Nuova Atletica dal Friuli in collaborazione con il Comune di Lignano Sabbiadoro, intende offrire ai ragazzi la possibilità di conoscere di persona gli atleti caraibici, ormai cittadini onorari della località balneare friulana, ed al contempo avvicinare i più giovani allo sport promuovendo uno stile di vita sano.

I ragazzi, che con il coordinamento di personale tecnico sono impegnati in esercitazioni propedeutiche all’atletica, incontreranno i campioni al termine della sessione mattutina di allenamenti svolti sull’anello blu del Teghil, scelto per la dodicesima stagione consecutiva dallo staff giamaicano come sede presso la quale curare la preparazione estiva facendo base all’Hotel “Fra i Pini”.

A trascinare il gruppo Elaine Thompson, oro a Rio sui 100 e 200m, accredita tra le favorite ai Mondiali di Londra del prossimo agosto.

Altre presenze di spicco della rosa caraibica, seguita dal tecnico Paul Francis, le quattrocentiste Shericka Jackson, a Rio bronzo sui 400m e argento nella 4x400m assieme alla compagna Stephenie Mc Pherson.   Attesi sul tartan anche Janieve Russell 54″14, nel 2017 terzo tempo mondiale dei 400 ostacoli, Rusheen McDonald, argento della 4x400m maschile a Rio, e Julian Forte 9″99 nei Trials di Kingston.

Del team fanno parte  un folto gruppo di giovani emergenti che, similmente a quanto accaduto con gli allora ventenni Fraser, Powell e Carter, a cui Lignano ha fatto da trampolino di lancio sulla scena mondiale, a breve faranno parlare di sé nelle maggiori rassegne sportive internazionali.

Nel corso del soggiorno, gli atleti giamaicani si sono resi disponibili ad alcuni incontri mirati, inseriti all’interno del progetto “Team Top Mondiale: Promozione Territorio ed Eventi”, in veste di testimonial sportivi e solidali. L’11 luglio sono stati protagonisti della serata solidale allestita in collaborazione con l’ERSA ed il giorno successivo, come tradizione, si sono cimentati al fianco degli atleti di Special Olympics nell’ambito del 28° Meeting internazionale di atletica leggera Sport Solidarietà ribadendo il messaggio della possibile integrazione attraverso lo sport.

Al contempo, prendendo a prestito l’immagine di sportivi di spessore mondiale, sarà possibile promuovere a livello nazionale ed internazionale l’intero Friuli Venezia Giulia e le sue strutture sportive, che negli anni  hanno registrato notevoli ritorni d’immagine.