Anche il judo alle piccole Olimpiadi di Tambre

judo vittorio venetoL’incantevole comprensorio del Cansiglio è stato teatro per una serie di manifestazioni patrocinate dal CONI al fine di valorizzarne il territorio. Una delle più belle aree naturali d’Italia è così diventata campo di gara per centinaia di giovani atleti che si sono cimentati in ben 26 diverse discipline. Per il judo, il maestro Gianpietro Vascellari della Libertas Vittorio Veneto (affiliata al Centro Libertas di Pordenone) e una nutrita rappresentativa di giovanissimi atleti hanno organizzato una spettacolare dimostrazione al palasport di Tambre.

Questi i nomi dei partecipanti alla piccola “Olimpiade”: Kevin Cenedese, Vittorio Maglione, Marco Silvano, Erika Mognol, Nicholas Boito, Gabriele Bagatin, Alessandro Cratter, Manuel Breda, Mattia Reggiani, Enrico Gava, Matteo Zamuner, Lorenzo Zanella, Mattia Panca Spinadin, Martin Tomasella, Marco Pin, Martina Paier, Andreetta Andrea, Elisa Frare, Andrea Lucerna, Cristina Facchin, Riccardo Salvador, Nicola Stefan, Nicolò Benotto, Leonardo Salvador, Mattia Prosdocimo, Elena Andreetta, Augustin Cozonac, Matteo Paier, Micky Canzian, Luca Rizzo, Dimitri Spagnulo, Linda Amadio, Fabio Tonon, Mauro Benotto, Massimo Palmisano, Andrea Bernardi, Alessia Benotto, Beatrice Camerin, Elena Pagnoscin, Paolo Segat, Caterina De Stefani, Stefano De Nardi, Mauro Da Ros, Giorgia Stangherlin, Massimo Da Ros e Marco Da Dalt.