Atletica – Al via oggi il 31° Meeting Sport Solidarietà

Al via oggi il 31° Meeting Sport Solidarietà, in scena il 17 agosto, a partire dalle 20, presso lo stadio Teghil di Lignano, dove sono scenderanno in pista i migliori italiani e le stelle internazionali.

La start list, che come precisa il Patron Dannisi è suscettibile di modifiche alla luce delle nuove direttive sanitarie nazionali, prevede al via 200 atleti tra cui l’auspicato trio sudafricano Van Niekerk, Alkana e Samai.

Sprint con Rodgers (PB 9’85), Burke (PB 9’98) e Hortelano (10”06), mentre ha rinunciato l’azzurro Jabobs. Al femminile Vittoria Fontana (oro Europei under 20 2019) e la primatista slovena Maja Mihalinec (PB 11”20).

400m con Kahmari Montgomery (PB 44”23) e Samuel Garcia (PB 45”00) a spronare gli azzurri Brayan Lopez, bronzo europeo under 23, e Lorenzo Benati, campione europeo under 18. Le veterane Milani e Spacca si confronteranno con la campionessa slovena Anita Horvat, 52”45 pochi giorni fa a Monaco.

Doppio giro di pista con Simone Barontini e Stefano Migliorati pronti a sfidare Alvaro De Arriba, campione europeo indoor, e Mark English, bronzo continentale al coperto, accreditati sotto 1’45”.

Ostacoli con gli americani Crittenden e Mallet; occhi puntati su Elisa Di Lazzaro (13”06 NR under 23) e sulla giovane inglese Lucy-Jane Matthews, bronzo europeo under 23. 400h con in palio il 7° Trofeo Missoni con Mario Lambrughi, mentre tra le donne è atteso un confronto tra Ayomide Folorunso, l’azzurra da 54”75, e la primatista nazionale slovena Agata Zupin (55″96).

Al lungo l’americano Jefferson (PB 8,18m) e il campione croato Marco Ceko (PB 8,04M) a trainare l’italiano Antonio Trio oltre gli 8m, a portata di mano dal PB 7,96m. Attese misure oltre i 14m al triplo con Ottavia Cestonaro, ottime prestazioni al rientro dell’infortunio, e Diane Zagainova, campionessa nazionale lituana oro europeo under 23.  

Sara Simeoni inaugurerà la nuova pedana dell’alto dove si cimenteranno in una gara mista Desiree Rossit e Eugenio Meloni. Asta tutta azzurra con Malavisi, Molinarolo e Gherca.

Come accade fin dalla prima edizione, in programma gare paralimpiche (100m, lungo, 400m in carrozzina e 50m Special Olympics) con protagonisti l’argento paralimpico La Barbera e il friulano Campeotto. In anteprima (ore 18.30) un nutrito programma di gare giovanili con le migliori promesse made in Friuli Venezia Giulia.  

L’evento, trasmesso in diretta su Rai Sport con la cronaca di Franco Bragagna a partire dalle 19.50, si svolgerà a porte chiuse.