Atletica – Elaine Thompson regina del 32° Meeting Sport Solidarietà

Elaine Thompson regina al 32° Meeting Sport Solidarietà, ieri sera di scena al Teghil di Lignano dove, nel corso dell’evento targato Nuova Atletica dal Friuli, sono stati fissati due meeting record ed è stata intitolata la pedana del salto in alto ad Alessandro Talotti.

Sprint tutto giamaicano con la doppia campionessa olimpica di Rio Elaine Thompson (11”03) che, sulla strada per Tokyo, ritocca il record del meeting che aveva firmato nel 2015 e che condivideva con Shelly-Ann Fraser. Al maschile, Niggel Ellis, nuova stella del team caraibico che da quindici stagioni ha scelto Lignano come sede per gli allenamenti estivi, si impone in 10”21 sul favorito Michael Rodgers (10”23).

La campionessa mondiale Yaimé Perez non tradisce le aspettative e nel disco ritocca per ben due volte il record del meeting scagliando l’attrezzo a 64,20m. Ancora Cuba nel salto triplo dove la primatista juniores del nord e centro America e futura protagonista sulle pedane a livello mondiale Leyanis Perez atterra a 14.20m. Lungo all’azzurro Gabriele Chilà (7,61m), mentre nell’alto il campione nazionale bielorusso Dzmitry Nabokau si ferma a 2,25m.

Gran gara negli 800m: oro per l’americano Erik Sowinski (1’45”53) e tantissimi personali tra cui quella dell’azzurro Joao Bussotti (1’46”11), anche miglior prestazione italiana dell’anno, e dell’albanese David Nikolli che con il crono di 1’47”28 firma la il record nazionale. Tripletta australiana nei 1500m con Rorey Hunter primo sul podio (3’37”34), mentre al femminile si impone l’etiope Membhrit Mekonen (4’09”22).

Giro di pista a stelle e strisce con Kaylin Whitney (51”02) e negli ostacoli Quincy Dowing (49”90) si aggiudica l’8° Trofeo Ottavio Missoni messo in palio da Confartigianato Servizi FVG. Vittoria al fotofinish e PB nei 100 ostacoli per la sudafricana Taylon Bieldt (13”33) e al maschile podio per Rasheed Broadbell (13”68).

Come tradizione di Sport e Solidarietà, in pista sui 50m Special Olympics gli atleti di Oltre Lo Sport e della Comunità del Melograno; nella ricca anteprima, ben 27 le gare riservate agli atleti regionali, dagli esordienti ai master. Nei 500m assoluti, fallito l’assalto al record regionale stabilito da Ottavio Missoni nel 1940 con Giovanni Di Lazzaro che ferma il cronometro a 1’03”64.

In pista un ricordo speciale per Alessandro Talotti a cui il Comune di Lignano ha voluto intitolare la pedana alla presenza dei genitori e della moglie Silvia con il piccolo Elio; proprio a lui gli organizzatori hanno deciso di devolvere le offerte raccolte all’ingresso. Sempre in pedana, a quarant’anni dal 2,30m stabilito a Udine, è stato consegnato a Massimo Di Giorgio, il premio alla carriera firmato dalla sartoria Filip Julien.