Atletica – Staffetta 4×100 da record per il Cus Trieste

Weekend più che positivo per la sezione atletica del Cus Trieste: nel capoluogo regionale, ed a Monfalcone, si sono infatti svolte due competizioni di interesse nazionale, valide per il miglioramento dei punteggi fino a questo momento raggiunti. 

A Trieste, fari puntati su Caterina Camossi: nei 100 metri, l’atleta cussina ha infatti vinto e stabilito il proprio primato personale con 12’’21 ed un vento regolare (1.9); insieme a lei, ottima prestazione per Arianna Gubertini, che è andata a quattro centesimi dal suo primato personale correndo in 12’’58. 

Nei 400 metri, vittoria di Anna Pizzo con 56’’56, mentre Giovanna Girardi si è aggiudicata il primo posto negli ostacoli (14’’44), davanti a Giulia Fanzella (14’’69). 

Nei 2000 siepi, Henry Luna ha stabilito il suo primato personale con 7’41’’33, migliorando di quasi sei secondi il proprio tempo, mentre Letizia Pepe si è confermata nel getto del peso (11 metri e 73). Ottima, invece, la staffetta 4 per 100 Allieve formata da Camossi, Girardi, Fanzella e Bazzara, che ha corso in 48’’62 stabilendo il nuovo primato stagionale del Cus Allieve: decisamente un ottimo tempo in previsione dei prossimi Campionati Italiani Allievi di luglio, in quel di Rieti. 

Spostandosi invece a Monfalcone, Giulia Schillani ha corso i 3000 in 10’50’’58, mentre nella marcia si segnala il rientro alle competizioni per Elisa Raia, che ha chiuso i 5 chilometri di gara in 27’27’’46, davanti a Lara Barbato (30’03’’88), Righi (30’40’’88) e Ferluga (31’26’’80). 

“Siamo soddisfatti per le gare di questo weekend – il commento del DS Marion -, mentre il prossimo sarà dedicato ai Campionati Italiani Juniores e Promesse in quel di Grosseto. Il Cus, in questo caso, parteciperà con otto atlete: Giulia Menegale (800 e 1.500), Letizia Pepe (peso e disco), Margherita Regonaschi (giavellotto), Maddalena Rumiz (martello), Celine Smrekar (salto in alto), Giada Stanissa (800 e 1.500) e Margherita Urti (400), con Anna Bionda che sarà aggregata come “fans” al seguito delle compagne, in quanto è rientrata da poco dopo lo stop causa Covid e ancora non può gareggiare. Sarà un altro weekend di forte impegno per la nostra società”.