Baseball – Inaugurato il nuovo “campo ragazzi” di Buttrio

E’ stato inaugurato in un clima di festa il nuovo campo di baseball pensato e realizzato per l’attività dei giovani che si avvicinano a questa disciplina, ormai da 50 anni radicata a Buttrio.

Il progetto di sistemazione della struttura era stato approvato dalla giunta comunale alla fine dello scorso anno, mentre i lavori, come da programma, sono iniziati nel primi mesi del 2018 e si sono conclusi alla fine di aprile. Il “campo ragazzi” è stato ricavato all’interno dell’attuale area di gioco utilizzato dalla categoria seniores ricavando un nuovo diamante interamente in terra rossa che da ieri consente ai giovani atleti di allenarsi in un’area a loro dedicata. Con questa nuova struttura, la società ha a disposizione un nuovo spazio che consentirà di intensificare la propria attività nel settore giovanile ed ai giovani di crescere dal punto di vista tecnico. L’inaugurazione non poteva che avvenire in occasione di uno stage con le nazionali giovanili della federazione baseball riservato ai giocatori delle categorie under 12 e 13 e con le rappresentative regionali all’interno dei festeggiamenti dei primi 50 anni dell’associazione sportiva White Sox.

L’opera, attesa da oltre 10 anni, e sulla quale l’Amministrazione ha investito circa 80 mila euro – fa sapere il vice sindaco Paolo Clementeha visto oltre alla realizzazione del nuovo diamante in terra rossa, ideale per il ribalzo della pallina, la creazione di nuovi dugout (panchine), la sostituzione dello storico tabellone segnapunti che da manuale è diventato elettronico. La scelta vincente, che ha consentito anche un notevole risparmio economico ed un significativo risparmio di uso del suolo, è stata quella di  integrare la nuova struttura all’interno di quella esistente senza dover occupare nuove aree verdi. Per completare la nuova struttura, mancano solamente alcuni posti a sedere che potrebbero venir ricavati tramite una piccola tribuna; questo sarà uno dei prossimi obiettivi da programmare per il futuro. Un’opera ben riuscita di cui l’Amministrazione Comunale va fiera in quanto è stata realizzata a sei mani grazie al prezioso contributo tecnico offerto dalla Società White Sox e dalla FIBS (Federazione Italiana Baseball e Softball)”.

Il sindaco Giorgio Sincerotto spiega che “L’ amministrazione è sempre attenta alle esigenze della comunità: in questo caso la necessità era reale e ci siamo attivati per la realizzazione di questo diamante che consentirà ai ragazzi di divertirsi in una struttura adeguata e in tutta sicurezza. Un impianto invidiato da tutti e che è un fiore all’occhiello sul territorio regionale per lo sport del baseball.