Baseball – Accademia Fvg, si parte

Dopo mesi di preparazione a tavolino del progetto, finalmente atleti e tecnici hanno mosso i primi passi sul campo: l’Accademia Baseball FVG ha finalmente tagliato il nastro.

Le prime quattro sessioni, che si terranno sul diamante gentilmente concesso dalla società Rangers Redipuglia Baseball Club, saranno una sorta di introduzione al programma tecnico vero e proprio, che si svolgerà in una struttura tensostatica a Opicina (TS). Durante questi primi allenamenti all’aperto Daniele Santolupo, responsabile tecnico e preparatore atletico della Accademia, effettuerà tutti i test fisici ai quali sono già stati sottoposti gli atleti durante i tryout estivi di San Lorenzo Isontino (GO). Questi test verranno ripetuti anche alla fine del programma, per controllare gli effettivi miglioramenti degli iscritti.

Sarà proprio la preparazione fisica il punto centrale del programma: il rinforzo strutturale permetterà all’atleta non solo di migliorare le proprie qualità, ma anche di prevenire gli infortuni specifici della disciplina.

Naturalmente, anche la parte tecnica sarà curata nei minimi dettagli. Lo staff al servizio di Santolupo, composto da Rolando Cretis, Mario Da Re, Paolo Da Re e Alberto Furlani, approfitterà di queste giornate all’aperto per effettuare delle riprese video e studiare nei minimi particolari i movimenti degli atleti, per vestire il singolo giocatore di un programma studiato sulle proprie necessità e carenze.

Il miglioramento dell’atleta, per portarlo a fare il salto di qualità necessario ad accedere un altro livello, è sicuramente lo scopo principale, ma non è l’unico obiettivo che si prefigge l’Accademia. Lo staff, coadiuvato dal presidente del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia Andrea Andrian, ha già intrapreso un percorso di condivisione e collaborazione con i tecnici regionali, una maniera trasparente per far crescere non solo i giocatori, ma tutto il movimento del batti e corri regionale.

Un progetto che punta all’elite regionale, ma anche alla più completa integrazione con le società del territorio.