Battig mantiene il vertice nella 250

Alla ripresa dei Campionati Assoluti d’Italia dell’Enduro motociclistico, il pilota del Moto Club Trieste Alessandro Battig è riuscito a salire sul podio, mantenendo la testa nella classifica tricolore della classe E1 (250 cc), nonostante la serie di inconvenienti con cui ha dovuto fare i conti.

battig cileA Carsoli, nell’Aquilano, l’avaria del freno posteriore e alcune cadute lo hanno costretto ad inseguire per tutta la gara fino a primeggiare nelle ultime Prove Speciali, fatto che gli ha consentito di raggiungere, nonostante tutto, il terzo posto alle spalle di Manzi e Albergoni. Nella stessa categoria, il friulano delle Fiamme Oro Micheluz, ha dovuto ritirarsi quando anch’egli lottava per le prime posizioni. Lex iridato Alex Salvini, compagno di Battig nella scuderia Honda Red Moto-Zanardo, ha vinto nelle cilindrate superiori, risultando il primo assoluto, davanti anche al fuoriclasse francese Meo. Ora mancano due prove per la conclusione degli “Assoluti”, mentre riprenderà in ottobre il Campionato Mondiale, nel quale Battig ha la possibilità di finire nei top-five della 250

Per il Moto Club Trieste un’altra nota positiva è giunta da Alberto Cicalò, secondo classificato tra i seniores dell’abbinata gara di Coppa Italia, con la sua Yamaha 250.