Bocce – Al via i Campionati Italiani Individuali a Spilimbergo

Spilimbergo. Spilimbergo, dopo aver festeggiato l’oro mondiale di Alex, continua coi festeggiamenti perché sabato e domenica si svolgono nella cittadina i campionati italiani individuali del “volo” per la categoria A sia maschile che femminile. Tutti i migliori atleti d’Italia si sono dati appuntamento qui per ambire al titolo più prestigioso in campo nazionale. L’inizio dei turni eliminatori parte con sabato alle ore 10,30 per portarsi agli ottavi alle ore 21,30, dalle ore 8,30 di domenica quarti di finale e semifinale, alle 14 le due finali.

Martigues (Francia). Il ventiduenne di Spilimbergo Alex Zoia, torna a vestire la maglia iridata dopo il successo ottenuto col compagno Ivan Soligon ai campionati mondiali del “volo” nella specialità di coppia per la categoria under 23.

Nella francese Martigues, dal 14 al 18 settembre l’Italia ha collezionato due ori e altre otto medaglie. Una delle più prestigiose appunto è stata vinta da Alex che così torna a calcare il podio mondiale perché la scena l’abbiamo già vista anni fa quando, nel 2018 ad Alassio, ha vinto il titolo iridato nella prova di tiro progressivo under 18.

Alex, di nuovo sul tetto del mondo: non smetti mai di stupirci. “Già – risponde Alex – davvero una grande impresa. Il fatto di giocare con Ivan – mio compagno di squadra con la veneta Marenese nel campionato di serie A – mi ha dato una certa tranquillità e anche il team Italia ci ha supportato in ogni circostanza. Diciamo che è andato tutto bene – continua Alex – perché me la sono vista brutta contro i croati e poi nella finale, ma ce l’abbiamo fatta!”

Alex, dopo il terzo posto agli italiani di coppia categoria A e il mondiale sempre con Ivan, questo weekend il tuo obiettivo è vincere il titolo italiano individuale categoria A nella tua Spilimbergo? “Eh, mi piacerebbe poter calare il tris di podi – sorride Alex – ma la vedo molto dura perché ci sono fenomeni di tutt’altro livello e, nonostante gioco in casa, mi accontenterei di superare le fasi eliminatorie.” (gb)