Bocce – Il punto settimanale sulle formazioni regionali

La prima giornata del campionato di serie A2 (raggruppamento nord-est) è stata deleteria per le squadre friulane a favore delle venete. I fagagnesi della Quadrifoglio in trasferta a Pederobba partono col piede sbagliato e si trovano subito sotto, 0-8. Con la seconda fase si rifanno sotto 8-11, poi nella fase conclusiva ce la mettono tutta ma lo score si ferma sul definitivo 12-15. La matricola Maxim, ospitando in casa la corazzata Marenese, paga lo scotto e contro la favorita del girone, trova solo i due punti della bandiera grazie alla terna composta da De Piero, Nicoli e Miani ai danni di Tam, Tapacino e Zambon, per il finale di 2-25.

I goriziani del Villaraspa in trasferta a Noventa di Piave contro il Chiesanuova, parte a rilento, tenta il recupero ma chiude le ostilità sull’11-16. Infine i tiezzesi della Snua trovano un muro contro i bellunesi del Dolada e non vanno oltre il 7-20.

Oggi alle 14,30, sui campi di Ronchi dei Legionari, si gioca il posticipo della prima giornata tra la matricola Tre Stelle e la vecchia volpe Cussignacco. I favoriti dell’incontro sono gli udinesi che possono contare su un capitano formidabile dal nome Andrea Alto: 61 anni per lui di cui 51 trascorsi sui campi da bocce. “Ho iniziato a 10 anni, grazie a mio padre – afferma Andrea – e da quella volta non ho mai smesso. Passione e tenacia mi hanno permesso di vincere titoli italiani e di vestire la maglia della nazionale, giocare in campionati di serie A ed essere sempre sulla cresta dell’onda. Nonostante l’età sono sempre un atleta di categoria A e riesco a farmi valere ancora bene sui campi. La mia passione non finisce qui però – continua il capitano – mi dedico alla preparazione tecnico-tattica di atleti di alto livello, tra cui la nostra Caterina Venturini, e pian piano ai giovani atleti emergenti, con la speranza di trasmettere la mia esperienza e soprattutto la mia passione per questo sport, che è in grado di dare tanto, più di quello che si possa immaginare.”

Appuntamenti. Oggi e domani a Point Saint Martin si svolgono i campionati italiani di tiro di precisione maschile e femminile oltre al tiro progressivo femminile dove per il Friuli c’è il tridente composto dalla Zurini e dalle sorelle Venturini. A Roveredo in Piano, invece, gara triveneta a 48 quadrette. (gb)